Gdf Potenza: Sequestrati due elicotteri del servizio 118. Indagini sulla sicurezza del volo

Nell’ambito di una più ampia attività investigativa tutt’ora in corso, i militari del G.I.C.O. della Guardia di Finanza di Potenza hanno dato esecuzione ad un decreto di sequestro preventivo d’urgenza emesso dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Potenza, finalizzato al sequestro dei due elicotteri della ditta Babcoock, destinati a svolgere il servizio di elisoccorso per il Dipartimento Interaziendale Regionale Emergenza Sanitaria (DIRES) della Regione Basilicata, in dotazione alle piste di elisoccorso di Potenza e Matera.

Nel corso delle indagini, coordinate dalla Procura della Repubblica di Potenza che si è avvalsa anche del supporto tecnico della Sezione Aerea della Guardia di Finanza di Napoli e, da ultimo, dell’intervento di personale dell’ENAC, è stato ipotizzato il reato di attentato alla sicurezza dei trasporti aerei (art. 432 c.p.), in relazione all’esecuzione di almeno quattro missioni di elisoccorso, effettuate da luglio a ottobre 2017, mediante l’impiego di elicotteri equipaggiati con peso massimo al decollo superiore alla soglia consentita.

Secondo quanto emerso nel corso delle indagini, la ripetuta violazione delle norme e delle previsioni sulle modalità di allestimento degli elicotteri, con i costanti sforamenti dei limiti di peso, avrebbero ad oggi inficiato la funzionalità dei mezzi, il cui sequestro si è reso necessario a tutela della sicurezza dell’utenza, oltre che degli operatori sanitari e di volo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *