Ginosa, sale a tre il numero di contagi presso Villa Genusia

E’ salito a tre il numero di pazienti deceduti, tutti con altre patologie pregresse, tra i casi di Coronavirus del focolaio registrato nella Rsa Villa Genusia di Ginosa Marina, nel Tarantino. Nella Residenza sanitaria sono una quarantina i casi di contagio, tra dipendenti e pazienti. La terza vittima è una paziente di 95 anni che era stata ricoverata nel reparto Malattie Infettive dell’ospedale Moscati di Taranto. A comunicare il suo decesso sono stati i parenti della donna. Nei giorni scorsi erano deceduti anche una 86enne e un 93enne. Gli ospiti con sintomatologia erano già stati trasferiti all’ospedale Moscati. Il focolaio nella Rsa era emerso dopo che una paziente di 80 anni era stata portata al Moscati per accertamenti e si era scoperto dal tampone eseguito per prassi che risultava positiva al Coronavirus. In seguito, il Dipartimento di prevenzione dell’Asl ionica aveva provveduto ad effettuare tamponi anche agli altri pazienti e ai dipendenti della struttura sanitaria.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *