Giocatore dell’Oppido Lucano colpisce con un pugno un giornalista

Antonello Scavone, calciatore dell’Angelo Cristofaro di Oppido Lucano (Serie D), ha colpito con un pugno al viso Rocco De Rosa, collaboratore de ‘Il Quotidiano della Basilicata’, irritato dal voto (4,5) che il giornalista gli ha assegnato in pagella dopo la sua prestazione di domenica contro la Sarnese. Ieri, lette le pagelle, Scavone ha definito De Rosa come ‘giornalaio’ su Facebook, dandogli appuntamento al campo di allenamento. Quindi, dopo aver notato il giornalista sulle tribune dello stadio, lo ha raggiunto e lo ha colpito in pieno volto. Il giornalista è stato medicato nell’ospedale di Potenza, mentre Scavone è stato sospeso dalla società.

L’episodio è stato condannato da organi di categoria dei giornalisti e dirigenti Figc. Della vicenda ha parlato anche il direttore della testata Paride Leporace: “Il fatto si commenta da solo. La reazione della società mi lascia sperare che simili episodi non si ripetano in futuro”.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *