Giordano (Ugl): “Disinteresse su trasporti per lavoratori Fca”

“Le Istituzioni Lucane e Pugliesi fanno ‘orecchie da mercante’ incuranti del disagio che stanno attraversando vergognosamente i lavoratori pendolari che raggiungono la Fca di Melfi. Non è chiaro forse che devono aggiornarsi, i metalmeccanici sono disgustati da questo ‘disinteressamento’ e ‘leggerezza’ istituzionale sul trasporto pubblico incurante di come viaggiano da domenica scorsa i dipendenti Fiat, senza aver messo in atto un minimo e capillare potenziamento delle corse da abbracciare entrambi i 2 territori regionali soprattutto alle esigenze di incremento passeggeri dovute alle nuove assunzioni che si sono effettuate alla Sata di Melfi”.
Lo dice il segretario regionale dell’Ugl Basilicata metalmeccanici Pino Giordano per il quale, “è forte la mia denuncia sul disagio che giornalmente i lavoratori da e per la zona industriale di Melfi registrano. Chiediamo a tutta la governance politica Pugliese e lucana – continua Giordano – che assolutamente e con urgenza si faccia una operazione alla quale dovranno essere categoricamente abbattuti i tempi di attesa di A/R dei pendolari, garantendo un trasporto diretto da/verso i comuni di provenienza dei dipendenti, ponendo mano ad un forte potenziamento del trasporto pubblico verso il polo industriale di San Nicola. Ci sono lavoratori che stanno viaggiando in piedi con pulman stracolmi, l’abbonamento lo pagano regolarmente ma dalle Istituzione non ricevono un minimo di rispetto bensì vengono umiliati. Meritano un servizio di trasporto adeguato, confortevole e sicuro. Interpellerò immediatamente le Prefetture per competenza e le Forze di Polizia affinché vigilino su tali vergognosi episodi. Cosa bisogna aspettare che malauguratamente qualche lavoratore si faccia male – tuona forte e chiaro Giordano -? Oggi Pittella e Vendola devono comprendere che l’FCA è una realtà che pensa, agisce e corre a velocità pazzesca. Loro invece sono fermi, girano attorno vedendo come porsi domande. Il porsi quesiti – conclude il segretario Ugl, Giordano – è tempo perso: il meridione deve attrezzarsi con infrastrutture a passo coi tempi altro che fare incessantemente propaganda elettorale alle spalle dei bisogni della povera gente. Quanto stà accadendo è vergognoso, noi sindacato e FCA condividiamo questo brillante investimento in Basilicata che in tutto il mondo ci invidia mentre le Istituzioni, dormono”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *