Giornata della Memoria, Coviello: “Tramandare alle future generazioni la triste pagina dell’Olocausto”

“Nella giornata internazionale in cui vengono commemorate tutte le vittime dell’Olocausto, il capogruppo della Lega Salvini Basilicata, Tommaso Coviello, sottolinea “l’importanza del ricordo, la necessità di tramandare alle generazioni future questa triste pagina della nostra storia”.

“Solo ricordando – dice Coviello – si può evitare di commettere gli stessi errori. I nostri ragazzi devono sapere che il 27 gennaio 1945 le truppe dell’Armata Rossa liberarono il campo di concentramento di Auschwitz ed è fondamentale che lo sappiano perché non accada mai più”.

“Celebrare il giorno della memoria, così come abbiamo fatto oggi in Consiglio regionale – continua – ha proprio questa finalità, riflettere sulla Shoah e sul suo senso profondo per alimentare una memoria costruttiva che possa guidarci nel futuro. E la politica deve stare attenta a non strumentalizzare questi temi per trarne un bieco vantaggio perché gli effetti potrebbero essere devastanti. Le notizie di cronaca degli ultimi giorni e mi riferisco all’episodio di aggressione avvenuto a Potenza in danno di una giovane ragazza picchiata in strada solo perché omossessuale, oppure allo scontro tra le tifoserie di due squadre di calcio dilettantistico del Vulture Melfese , in cui un giovane tifoso ha perso la vita, testimoniano quanto sia importante sensibilizzare la comunità sul tema, in particolare i giovani”.

“L’odio e la violenza – conclude Coviello – in qualunque modo si manifestino, vanno sempre e comunque stigmatizzati e condannati. Giornate come questa ci aiutano a riflettere e devono vederci uniti nell’assumere posizioni di netto contrasto dinanzi a qualunque forma di violenza”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *