Giornata di donazione a San Chirico Nuovo

Si è tenuta sabato 15 maggio 2021 la giornata di donazione sangue per la Fidas San Chirico Nuovo. Un piccolo borgo delle aree interne della Basilicata che continua ad essere solidale e generoso. Il gruppo donatori sangue della Fidas San Chirico Nuovo, costituitosi meno di un anno e mezzo fa, ha già effettuato 7 giornate di raccolta sangue ed ha assicurato ai servizi trasfusionali della nostra Regione oltre 150 unità di sangue e plasma, un contributo significativo che dimostra ancora una volta come le piccole comunità sono capaci di esprimere altruismo verso i pazienti bisognosi di terapia trasfusionale. Varie le attività messe in campo da Fidas San Chirico per formare ed informare la comunità e i donatori sui corretti stili di vita e sulla sana alimentazione del donatore. “Esprimo viva soddisfazione- dice il Presidente di Fidas San Chirico, Giuseppe Frontuto- per questa esperienza che ha avvicinato la popolazione sanchirichese al tema della donazione di
sangue e al problema di essere supporto per il servizio sanitario regionale”. E la Vicepresidente, Angela Lancellotti, afferma che la buona risposta della comunità di San Chirico ripaga dell’impegno profuso per organizzare le raccolte associative. E poi ancora “nei prossimi mesi organizzeremo in San Chirico una giornata del volontariato per promuovere la nostra associazione e tutte le forme di volontariato che assicurano capitale sociale alle piccole comunità”. Anche l’Amministrazione Comunale è partecipe dell’iniziativa ed il Sindaco, Rossella Baldassarre, dice “ In un periodo storico fatto di privazioni, frustrazioni, dolori e sconcerto, nel quale dilaga l’egoismo e l’egocentrismo,la
donazione del sangue nella nostra comunità è diventata una certezza, un atto d’amore puro e disinteressato, quell’abbraccio, quella carezza che adesso ci viene ancora negata. La donazione come funzione catartica per la propria vita e per quella degli altri. Un bisogno che diventa una necessità continua anche per il donatore.Ringrazio la Fidas e tutti coloro che hanno contribuito a rendere viva e generosa una comunità che lo è sempre stata ma che aveva solo bisogno di consapevolezza”. Presenti durante la giornata di raccolta Isabella Cammarota Vicepresidente Regionale Fidas, Brunella Riccardi Coordinatrice dellasegreteria e Antonio Bronzino figura storica della Fidas.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *