Giunta Puglia approva regolamento ‘Nucleo Vigilanza Ambientale Regione’

Approvata definitivamente nella seduta della giunta regionale di martedì 30 gennaio la deliberazione sul regolamento del “Nucleo di Vigilanza Ambientale della Regione Puglia”, composto di 26 articoli che delinea le funzioni, le attività e le qualifiche del personale, definisce l’organizzazione della struttura, con individuazione delle figure professionali e i relativi compiti, delle regole di comportamento e delle caratteristiche delle uniformi del “Nucleo di vigilanza”.
Il Nucleo di vigilanza ambientale della Sezione regionale di Vigilanza svolge funzioni legate alle attività di controllo e vigilanza dirette a prevenire e reprimere le azioni da cui possono derivare danni alla collettività insediate sul territorio e alle istituzioni. Si organizza secondo ambiti territoriali di competenza e svolge funzioni le funzioni di cui alla Legge regionale n. 37/2015 ovvero di polizia amministrativa, polizia ambientale, polizia mineraria, vigilanza ittico-venatoria.
Il Nucleo di vigilanza ambientale della Sezione regionale di Vigilanza svolge anche attività di collaborazione con le Sezioni regionali che svolgono funzioni di vigilanza in materia di trasporti, sanità e altri ambiti di specifica competenza regionale, incluse quelle in capo alle Autorità di controllo (ARPA, ARES, ASL).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *