Giunta Regione Puglia del 23 maggio, i provvedimenti principali adottati

La Giunta ha approvato – su proposta dell’assessora al Welfare – i nuovi indirizzi di programmazione delle attività per gli interventi da finanziare per il ruolo di cura e assistenza del caregiver familiare dei disabili gravissimi.

Il programma prevede l’implementazione delle forme di sostegno e sollievo al ruolo di cura e assistenza del caregiver.

In particolare, le risorse ministeriali verranno utilizzate a sostegno del ruolo di cura e assistenza del caregiver familiare della persona in condizione di gravissima disabilità.

Le risorse riferite agli anni 2018-2019-2020 assegnate alla Regione Puglia pari complessivamente a 4.508.767 euro, verranno ripartite agli Ambiti territoriali.

 

Gli Ambiti territoriali saranno titolari della misura e sulla base di quanto accertato relativamente alla valutazione e certificazione della condizione di gravissima disabilità della persona non autosufficiente di cui si occupa il caregiver familiare, dovranno liquidare le risorse al caregiver familiare che possono essere utilizzate per acquisire prestazioni/interventi finalizzati a sostenerlo nell’esercizio del suo ruolo.

 

Le ASL accerteranno e certificheranno le condizioni di gravissima disabilità non autosufficienza del disabile gravissimo di cui si occupa il caregiver familiare.

 

^^^^

Approvata la convenzione triennale di avvalimento tra Regione Puglia Città Metropolitana di Bari e Province pugliesi, per l’attuazione degli interventi in materia di assistenza specialistica, trasporto per alunni disabili delle scuole secondarie di secondo grado e altri interventi per alunni audiolesi e videolesi per gli anni scolastici 2021/2022, 2022/2023 e 2023/2024. La spesa complessiva per la Regione è di 10 milioni di euro.

^^^^^

La Giunta ha autorizzato il Dirigente della Sezione Opere Pubbliche e Infrastrutture, a procedere al finanziamento in favore del Comune di Lesina (Fg) dell’intervento per la “ricostruzione del ponte di viale Pietra Maura, per la demolizione e ricostruzione del ponte di viale del Sole e per la regolarizzazione di un tratto del Canale Acquarotta dalla foce fino al ponte di viale Pietra Maura in località “Marina di Lesina”, previa quantificazione delle necessarie risorse a cura dell’Amministrazione Comunale.

^^^^

La Giunta ha approvato la proposta progettuale della Edizione 2022 della Giornata regionale del Commercio equo e solidale secondo le modalità e il calendario previsti.

^^^^^

La Giunta ha approvato lo schema di accordo tra la Camera di Commercio di Bari e la Regione Puglia – Dipartimento Agricoltura, finalizzato a disciplinare la collaborazione per l’attuazione del progetto “CREATIVE@HUBS”; nell’ambito del progetto “Interreg GRECIA – ITALIA.

^^^^^

Espresso dalla Giunta giudizio negativo di compatibilità ambientale relativo al parco eolico denominato “ATS Alexina”, da realizzare nei comuni di Lesina (FG) e San Paolo di Civitate, costituito da 10 aereogeneratori, per una potenza complessiva di 60 MW, proposto dalla società AEP S.r.l. (già ATS Engineering S.r.l.), con sede legale in Torremaggiore (FG)

^^^^

La Giunta ha adottato il Documento preliminare del Piano Generale di Bonifica (PGB) e del Rapporto Preliminare di Orientamento del Consorzio per la Bonifica della Capitanata nell’ambito del Procedimento di Valutazione Ambientale Strategica (VAS) comprensiva di Valutazione di incidenza Ambientale (VINCA).

^^^^

Approvate, nell’ambito dell’organizzazione screening oncologici nella regione Puglia le indicazioni operative per il Programma di screening del carcinoma della cervice uterina, con il Protocollo Operativo e il passaggio all’HPV DNA Test e per il programma di screening del carcinoma del colon retto.

^^^^^

La Giunta ha deliberato di rilasciare, per il ‘Progetto definitivo dell’intervento di sistemazione idraulica Canali Raschione e Ruga Lo Patri a Aradeo (LE), in accordo con il parere espresso dalla Soprintendenza, l’Autorizzazione Paesaggistica.

^^^^

Approvato l’aggiornamento del Piano Attuativo del Piano regionale dei trasporti, comprensiva del rapporto ambientale e della valutazione di incidenza. Il piano ora passa alla più ampia consultazione dei soggetti interessati.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *