Gli atleti del “Taekwondo Massafra” e succursale di Mottola conquistano 20 medaglie al Campionato Regionale Forme

Ennesima impresa degli atleti del CSD “Taekwondo Massafra” del M° Petrelli (questa volta anche con alcuni allievi della sede distaccata di Mottola con con il maestro Nico Lepore): Mercoledì, 25 aprile, hanno conquistato ben 20 medaglie (8 ori, 5 argenti e 7 bronzi) al “Campionato Regionale Forme 2012” che si è svolto al Palazzetto dello Sport di Tricase (Lecce).

Con questo risultato  i venti atleti hanno portato la loro squadra a conquistare due terzi posti e un quarto posto a squadre, dimostrando la forza di sempre dell’intero movimento e  confermando il centro sportivo massafrese tra le società più blasonate e di prestigio del taekwondo, sia regionale che nazionale.

A contribuire alla conquista di questo ennesimo importante traguardo, sono state le otto medaglie d’oro conquistate da Rosa Acquaro (4^  forma esordienti), Sonia Fasano (3^ forma cadetti), Arianna Greco (5^ forma cadetti), Gianvito Colucci (categ. keumgang cadetti.), Salvatore Cusa (prima forma senior b), Simona Lenoci (7^ forma junior). Domenico De Carlo (5^ forma senior) e Margherita Foreste (keumgang senior b.), Inoltre le cinque medaglie d’argento conquistate da Lara Orlando (5^ forma esordienti), Christian Carucci (5^ forma cadetti), Manuel Castronuovo (7^ forma cadetti), Pasquale Campanella (1^ forma cadetti) Antonio De Pierro (Koryo junior)

Ed infine le sette medaglie di bronzo conquistate da Antonio Surli (2^ forma esordienti). Antonella Campanella (1^ forma cadetti), Giuditta Moscagiuro (3^ forma cadetti), Carmine Greco (6^ forma cadetti), Ilaria Russo (7^ forma cadetti), Alessia Surano (Koryo cadetti). Francesco Quero (6^ forma cadetti) Mery Russo (Koryo senior) Fedele Del Prete (Koryo senior).

Un applauso più che meritato per loro ma anche per i loro nove compagni che per un soffio non sono saliti sul podio. Da sottolineare che erano assenti per motivi di salute le “tre medaglie d’oro del Belgio”, ovvero gli atleti Giovanni Scialpi, Antonio Capanna e Cosimo Tramonte, ai quali facciamo i nostri migliori auguri per una pronta guarigione, affinché al più presto possano ritornare al lavoro per affrontare al meglio i prossimi impegni.

Grande soddisfazione di tutti allievi,  medaglisti e non (accompagnati da amici e genitori) ed in particolare dei loro istruttori, il M° Nico Lepore della sede distaccata di Mottola, e del M° Tommaso Petrelli, arbitro e delegato provinciale FITA, Premio “Bravo”, prima cintura nera VI dan della provincia di Taranto. Un tecnico, Petrelli, che del taekwondo ne ha fatto una scuola di vita e di sport. Ai suoi atleti, piccoli e grandi, insegna infatti che gli unici ingredienti per diventare campioni nella vita e nello sport sono onestà, lealtà, umiltà e sacrificio. I valori di sempre per lui sono, infatti, prima la formazione dell’uomo e poi dell’atleta. E’ dal 1990 che dirige il centro sportivo “Taekwondo Massafra” (ha organizzato anche un riuscitissimo  “Campionato Italiano Cadetti”) che negli anni è diventato un autentico punto di riferimento per gli sportivi e non solo della nostra città, senza dimenticare le convocazioni azzurre dei propri atleti.

Una grande festa si annuncia adesso per venerdì,  27 aprile, per festeggiare in palestra i piccoli e grandi atleti che si sono messi in evidenza al Campionato Regionale.

Al Maestro Tommaso Petrelli ed  al M° Nico Lepore ed a tutti gli atleti i nostri complimenti. A congratularsi con loro, tra i primi come sempre, è stato il grande appassionato di taekwondo, riconoscendone la “lealtà agonistica”, avv. Giandomenico Pilolli, attuale Presidente del Consiglio Comunale di Massafra. Complimenti anche dall’assessore Giancarla Zaccaro.

Nella foto gli atleti con i maestri Tommaso Petrelli Nico Lepore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *