Grande partecipazione alla Festa dell’Europa organizzata dal comitato ‘Matera 2019’

Grande successo di partecipazione alla festa dell’Europa organizzata dal Comitato Matera 2019 e dal Comune di Matera in piazza San Pietro Caveoso. Tante le scuole della Basilicata che hanno voluto condividere il cammino della città dei Sassi a Capitale europea della cultura per il 2019. Per circa un mese, hanno lavorato insieme ai docenti nelle loro classi per realizzare elaborati creativi per raccontare la bontà della candidatura. I lavori, successivamente, sono stati proposti al comitato Matera 2019, e illustrati nella festa per l’Europa. Complessivamente circa 800 studenti di ogni ordine e grado hanno riempito di colori e di gioia piazza San Pietro Caveoso, sventolando le bandierine dell’Italia e di Matera 2019, partecipando concretamente alla realizzazione di un biscotto di 8 metri circa, grazie alla collaborazione del biscottificio Di Leo e aiutati da pasticceri arrivati da un istituto alberghiero di Altamura.
Le classi, e tra queste spicca l’istituto comprensivo ‘Pascoli’ della città dei Sassi, che è stata premiata per la realizzazione di 3 elaborati, sono sfilate una ad una sul grande palco allestito in piazza per parlare delle loro idee e di questo nuovo modo di intendere la scuola, come luogo aperto alle esperienze e ai viaggi della comunità. Una redazione ‘in erba’ di giornalisti tv, artisti con i loro disegni per raccontare la candidatura, ricerche ben dettagliate sulle storie collettive e individuali. Insomma, un ricco lavoro di analisi ispirato dal dossier di candidatura. Alla fine della festa, c’è stato spazio anche per momenti di ballo, sulle note dal vivo dei Krikka Reggae.
“Matera – ha detto il presidente del comitato Matera 2019, Salvatore Adduce – ha avviato da tempo un ampio coinvolgimento della comunità lungo il percorso di candidatura a capitale europea della cultura per il 2019. E la straordinaria partecipazione delle scuole provenienti da diversi comuni della regione è la testimonianza più significativa che c’è ormai una forte e positiva percezione del lavoro che stiamo portando avanti. Dobbiamo proseguire su questa strada continuando nelle scuole e aprendo ulteriormente il cammino ad altre realtà della città, come i quartieri, e della Basilicata”.
A esprimere soddisfazione per l’esito della manifestazione il direttore del Comitato Matera 2019, Paolo Verri. “Crediamo di aver celebrato la giornata dell’Europa nel modo migliore e di aver offerto ai ragazzi una straordinaria occasione di partecipazione al percorso della candidatura. Un percorso che ora continuerà con le industrie creative della Basilicata per rafforzare la presenza di Matera 2019 nelle scuole e per portare la candidatura in tutti i rioni della città. L’entusiasmo che abbiamo trovato in questi studenti, dai più piccoli ai più grandi, ci incoraggia molto a proseguire nella direzione intrapresa”.
Pietro Di Leo, che con la sua azienda sostiene il progetto “Porta la tua scuola nel 2019” ha affermato: “Questi ragazzi sono il motore del nostro futuro. Ed è stato per me particolarmente emozionante scoprire questo entusiasmo nei confronti della candidatura e del progetto complessivo. E’ la dimostrazione che con poco e insieme si possono raggiungere grandi risultati per valorizzare le eccellenze del territorio, le scuole, le imprese, le realtà sportive. Tutto questo può tramutarsi in un effetto positivo socioeconomico per Il territorio”. Per la circostanza Di Leo ha lanciato la nuova serie di biscotti “Caveoso” dedicati ai Sassi di Matera con il marchio di Matera 2019 che saranno ambasciatori su tutti mercati nazionali ed internazionali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *