Grassano, l’amministrazione comunale premia le associazioni di volontariato cittadine

“E’ voler dire un semplice grazie a coloro i quali, o come semplici cittadini, o facenti parte di associazioni di volontariato, si sono distinti nell’anno collaborando con l’Amministrazione Comunale”. Si tratta della prima edizione organizzata dall’Amministrazione Comunale e svoltasi nella sala consiliare di Palazzo Materi alla presenza del Sindaco della Giunta e dei Consiglieri Comunali di maggioranza e opposizione che ha visto la consegna di targhe e pergamene come segno di riconoscenza.
Un doveroso ringraziamento, ha spiegato il sindaco Francesco Sanseverino, alla buona volontà dimostrata e all’impegno che quotidianamente associazioni e cittadini mettono nello svolgere un azione di volontariato. Sicuramente ci sono ancora tanti che meritano lo stesso riconoscimento per questo è nostra intenzione voler istituire questo premio per condividere con tutti questo momento di scambio culturale pensando anche ai tanti grassanesi che si fanno onore fuori regione e che portano alto il nome della nostra comunità. Per noi questa riconoscenza vuole essere un forte richiamo all’unità e alla condivisione di progetti comuni auspicando sempre di più in una maggiore collaborazione per un futuro migliore alla nostra comunità. Matera città della cultura 2019 arriva in un momento storico non solo per la città, ma anche per l’intera regione e rappresenta una spinta propulsiva per un incremento e una ripresa economica che passa attraverso il turismo. Per fare ciò anche i paesi dell’entroterra devono attrezzarsi. Grassano ha buone potenzialità per la sua vicinanza alla Città di Matera ma anche per le capacità che essa offre con la variegata e consolidata esperienza di volontariato a vario titolo. I filoni su cui noi puntiamo sono quelli ormai consolidati I Cavialieri di Malta, raccontiamo la loro testimonianza e la loro presenza a Grassano trovata nelle effige stampate nelle grotte nei Cinti. Ma anche gli stessi Cinti di Grassano un parco naturale che segna la storia geologica del nostro territorio datata di qualche milioni di anni. Continuando la presenza di Levi a Grassano ed infine la scuola presepistica e il Presepe monumentale del maestro Franco Artese.
Stiamo pensando, ha concluso il sindaco, di costituire un coordinamento che possa intraprendere un dialogo con il Comitato Matera 2019 e mettere su progetti di collegamento con l’obiettivo di trovare dei testimonial che possano dare lustro non solo a Grassano ma all’intera Basilicata.
Di seguito l’elenco dei premiati:
PERGAMENE
1) AUSER GRASSANO
2) Associazione “ COMPLESSO BANDISTICO CITTA’DI GRASSANO”
3) FIDAS GRASSANO
4) COOPERATIVA LA MIMOSA GRASSANO
5) ASSOCIAZIONE PUC GRASSANO
6) ASSOCIAZIONE CULTURALE CRASSANUM
7) CIRCOLO ANZIANI GRASSANO
8) ASSOCIAZIONE “U MUNACHECCH” GRASSANO
9) PROTEZIONE CIVILE “ GRUPPO LUCANO” GRASSANO
10) INNOCENZO SIGGILLINO
11) VITO DIGERONIMO
TARGHE
1) PANCRAZIO GAGLIARDI
2) ASSOCIAZIONE SISKRACK
3) COMITATO FESTE POPOLARI
4) PERSONALE MENSA SCOLASTICA
5) TERESA GALASSO
6) PAOLO D’ARIA
7) GIOVANNI MARCHETTA
8) ANTONIO SIGGILLINO
9) VITO DELEONARDIS
10) CONIUGI VIZZA-BOLETTIERI
11) VITO GALASSO
12) FRANCA D’ARIA
13) GIUSEPPE PONTILLO
14) NICOLA MONTESANO
15) PROF. NICOLA SAMALE
16) NICOLA RAGONE
17) GIOVANNI SPADAFINO

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *