Grassano (MT): trasporta rifiuti speciali non pericolosi senza autorizzazione. I Carabinieri sequestrano 2.000 chili di materiale di risulta

Trasportava nel suo furgone circa 2.000 chili di rifiuti speciali non pericolosi per andare a smaltirli illecitamente. Un uomo di circa trent’anni, già noto alle forze dell’ordine, è stato denunciato nei giorni scorsi dai Carabinieri della Stazione di Grassano (MT) per trasporto e gestione non autorizzata di rifiuti speciali non pericolosi.

Durante un servizio di controllo del territorio, i Carabinieri di Grassano hanno fermato il furgone accertando che l’uomo, con il proprio mezzo di trasporto, stava procedendo allo smaltimento dei rifiuti speciali senza avere l’autorizzazione per farlo: non era iscritto all’albo nazionale gestori ambientali ed era sprovvisto di formulari di identificazione dei rifiuti. I 2.000 chili di rifiuti sono stati sottoposti a sequestro, unitamente al furgone utilizzato per il trasporto.

Sono tutt’ora in corso gli accertamenti per individuare il cantiere edile da cui provengono i laterizi e le parti di cemento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *