Green Pass obbligatorio: boom di prenotazioni vaccino Covid

Il governo estende l’uso del Green pass mentre il premier Mario Draghi lancia un appello sulla necessità di vaccinarsi. In poche ore è boom di prenotazioni nelle Regioni “che va da +15% a +200% variamente distribuito. In Friuli Venezia Giulia +6000 in un solo giorno, il dato è molto confortante”, sono state le parole del Commissario per l’Emergenza Francesco Figliuolo. “Noi stiamo andando a 500.000 vaccinazioni al giorno, la macchina viaggia quasi al 100%”, ha poi aggiunto.

Sono 64.481.966 le somministrazioni effettuate dall’inizio della campagna vaccinale, secondo il dato aggiornato a questa mattina alle 6 e pubblicato sul sito del Governo. In tutto le persone vaccinate sono 29.463.542, pari al 54,55 % della popolazione over 12 (persone che hanno completato il ciclo vaccinale). Secondo il report settimanale della Struttura del commissario straordinario Figliuolo, diffuso ieri, quando le somministrazioni erano 64.122.110, era stato registrato un incremento rispetto alla settimana precedente di 3.925.981. Sono 68.506.457 le dosi di vaccini fornite alle regioni finora con un incremento rispetto alla settimana precedente di 2.775.511.

“Draghi ha parlato in modo fattuale. Vaccinarsi vuol dire vivere e permettere alle persone di ricevere cure che necessitano”, ha detto ancora Figliuolo aggiungendo: “Per i giovani è importante vaccinarsi sia per ridurre la circolazione del virus sia per loro: per tornare a scuola in presenza, per il loro benessere e perché tornino a socializzare”.

“Il senso civico e la voglia di sicurezza dei cittadini lombardi hanno portato anche oggi a un ‘boom’ di prenotazioni per le vaccinazioni anti-Covid. Le prenotazioni che hanno fatto i cittadini di Regione Lombardia oggi, venerdì 23 luglio alle 16.30, sono 47.316”, ha scritto su Facebook la vicepresidente e assessore al Welfare, Letizia Moratti. “La suddivisione delle prenotazioni per età – precisa – è la seguente: prenotazioni over 60, 1.011; 50-59, 4.543; 40-49, 7.501; 30-39, 8.868; 20-29, 8.579; 16-20, 7.416; 12-15, 9.398. Grazie ancora a tutti per la grandissima collaborazione e voglia di vincere tutti insieme questa battaglia”.

Per quanto riguarda i vaccini, ieri sono state superate 6,5 milioni di somministrazioni complessive di vaccino: oltre il 60% dei cittadini adulti ha completato il percorso vaccinale. Tra giovedì e venerdì sono state effettuate 38mila nuove prenotazioni per la prima dose di vaccino. L’incremento medio giornaliero quadruplicato rispetto alla settimana scorsa.

In Piemonte ieri sono state 37.596 le persone che hanno ricevuto il vaccino contro il Covid secondo quanto comunicato all’Unità di Crisi della Regione. A 28.873 è stata somministrata la seconda dose. Tra i vaccinati di oggi, in particolare, sono 11.578 i 16-29enni, 5.785 i trentenni, 8.324 i quarantenni, 4.467 i cinquantenni, 3.653 i sessantenni, 1.691 i settantenni, 463 gli estremamente vulnerabili e 285 gli over80. Dall’inizio della campagna si è proceduto all’inoculazione di 4.585.923 dosi (di cui 1.953.442 come seconde), corrispondenti al 95,3% di 4.812.400 finora disponibili per il Piemonte. (Fonte Adnkronos)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *