Hockey pista, la Pattinomania impatta contro il Trissino: 2-2

Energy Italia 01 Matera: Abalos, Guida; Antezza, Quatraro, Cirilli, Gimenez, Nicoletti, Papapietro, Vivilecchia, Pellizzari.

GS Hockey Trissino: Dalmonte, Trento; Campagnolo, Bertinato, Bertran, Volpiana, Pasquale, Romero Lopez, Serafini, Clodelli.

MARCATORI: 20’57’’ Romero Lopez (Trissino), 27’43’’ Bertran (Trissino), 27’54’’ Antezza (Matera), 43’57’’ Gimenez (Matera).

L’Energy Italia 01 Matera pareggia in casa 2-2 contro il Trissino nel posticipo dell’undicesima giornata del campionato di massima serie di hockey su pista. Avvio di match soporifero. Poco incisiva la squadra di mister Antezza che gira a vuoto nel tentativo di scardinare l’attenta difesa veneta. Da segnalare nei primi 20’ di gioco soltanto un paio di iniziative dell’allenatore-giocatore materano e due ottimi interventi di Abalos sugli attacchi di Bertran e Serafini. Dopo circa 21 minuti di gioco arriva il vantaggio ospite. Romero Lopez duetta con Serafini e trafigge il portiere biancazzurro con un tiro incrociato. Si arriva all’intervallo sullo 0-1 dopo l’unico vero sussulto di uno scialbo primo tempo. Ripresa a ritmi decisamente più elevati. Parte forte il Trissino che con un angolato rasoterra di Bertran raddoppia poco prima del 28’. Lo 0-2 però dura circa 10 secondi. Un fallo dello stesso Bertran, con conseguente espulsione temporanea, permette ad Antezza di accorciare le distanze con il tiro libero dell’1-2. Pellizzari è insuperabile e la squadra di casa aumenta la propria intensità offensiva con alcune belle giocate del suo nuovo attaccante Gimenez. Al 32’, dopo la seconda espulsione temporanea di Bertran, Antezza fallisce il tiro libero del possibile pareggio. La traversa di Gimenez dalla distanza al 42’ è il preludio al gol del 2-2 che puntualmente arriva 2 minuti dopo. Bellissima combinazione fra Antezza e Cirilli che serve una palla perfetta al centro per Gimenez. L’argentino insacca da pochi passi firmando così la prima rete dinanzi ai suoi nuovi tifosi. E’ il giusto pareggio materano. Passano 30 secondi e Antezza fallisce il rigore della possibile vittoria tirando a lato. Nel convulso finale un fallo da cartellino blu di Pellizzarri coincide con l’ultima chance della partita. Bertinato colpisce in pieno la traversa con un tiro libero a due secondi dalla sirena conclusiva. Termina così 2-2 un incontro giocato meglio nella ripresa dall’Energy Italia 01 che conserva l’imbattibilità casalinga e si porta a quota 10 punti in classifica generale. Sabato prossimo ennesimo impegno interno per gli uomini di Antezza che affronteranno il fanalino di coda Thiene.

Domenico Colangelo

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *