I camminatori di Stella d’Italia domani a Matera

Dopo aver attraversato a piedi tutto il Salento, aver risalito la costa ionica della Puglia, e tutta la Calabria da Reggio in poi, i camminatori di Stella d’Italia, il prossimo 12 giugno arriveranno a Matera dove sosteranno 2 giorni. I camminatori di Stella D’Italia saranno accolti a Laterza dalle due associazioni materane “Trekking Falco Naumanni” e “Camminiamo” che li accompagneranno a piedi a Matera attraversando il Parco della Murgia materana.

Per l’occasione il Comune di Matera con il Comitato Matera 2019 e molte delle più interessanti realtà sociali e culturali della città hanno organizzato, in collaborazione con l’Associazione Culturale Il Primo amore due giornate di incontri presentazioni e letture. I camminatori il 12 pomeriggio alle 17 saranno accolti dai cittadini di Matera e dal Sindaco di Matera, Salvatore Adduce, al Palazzotto del Casale, nei Sassi, sede del Comitato Matera 2019 per un immediato saluto della città a questa impresa che gode del Patrocinio dell’Anci, del Presidente della Repubblica (che ha donato una medaglia e una edizione speciale del Tricolore) e di tutti i paesi, le provincie e molte regioni che attraversa.

Il 13 pomeriggio, dopo la visita ai Sassi offerta da Anna Tambirrino, si svolgerà una kermesse itinerante di incontri e letture. Punto di partenza alle 18.00, Palazzotto del Casale sede del Comitato Matera 2019 con una introduzione di Antonio Moresco e Giovanni Giovannetti. L’evento si concluderà poi in piazza Pascoli con una performance poetico Musicale di Domenico Brancale dal titolo: UN SEMPRE COMINCIAMENTO con Domenico Brancale: Incudine del suono e Raffaele Amenta – Clarinetto. Eventi e intermezzi lungo il percorso e nelle soste saranno di Donato Casamassima, Antonio Moresco, Roberto Linzalone, Carla Chiarelli, Alfonso Guida, Giovanni Giovannetti e Carla Benedetti.

Stella d’Italia è un grande spostamento a piedi, di menti e di corpi, che è partito da diverse zone geografiche del nostro Paese: dal nord, dal centro e dal sud, con percorsi che assumono la forma dei bracci di una stella e che convergeranno su L’Aquila il prossimo 5 luglio. Città che, oltre a trovarsi in una posizione centrale nel nostro Paese, rappresenta anche il nostro bisogno e desiderio di ricostruzione. L’idea è dello scrittore Antonio Moresco e l’obiettivo è quello di “far vivere tutta la forza antica e nuova del nostro Paese per una ricostruzione della nostra vita su basi nuove”. Dall’11 maggio i camminatori iscritti e quelli che lo stanno facendo ora attraverseranno molti comuni grandi e piccoli e cercheranno, in dialogo con Associazioni e Amministrazioni locali sensibili a questo bisogno di rigenerazione, di far vivere -anche attraverso incontri pubblici alla fine di molte tappe- tutta la forza antica e nuova del tessuto comunale del nostro Paese. Il cammino, patrocinato anche dall’ANCI, e gode di un doppio riconoscimento del Presidente della Repubblica: una medaglia e un’edizione speciale del Tricolore. La manifestazione ha trovato l’immediato sostegno organizzativo del Comune di Matera e, in particolare, del Comitato Matera 2019.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *