I Cittadiniattivi di Bernalda e Metaponto adottano un nuovo modello statutario

Nel corso dell’assemblea ordinaria dei soci del Comitato Cittadiniattivi di Bernalda e Metaponto, che si è svolta domenica 16 gennaio per ratificare le dimissioni del prof. Pietro Tamburrano da Presidente nonché da socio dello stesso Comitato, l’organismo impegnato da molti anni su vari fronti e tematiche del territorio, ha adottato un nuovo sistema che tiene conto della partecipazione e trasparenza per il proprio Ufficio di Presidenza. Il meccanismo di innovazione, rotativo,  prevede l’assunzione della carica presidenziale a scadenza mensile, ad opera di ogni componente del direttivo dell’associazione, che notoriamente è composto esclusivamente da “Commissari di Vigilanza per la Democrazia Partecipativa” di Bernalda e Metaponto, astensionisti certificati. In tale ottica, la prima reggenza è  stata assunta dal socio Domenico Eletto, il cui mandato scadrà il 28 febbraio prossimo, mentre le reggenze successive avranno, regolarmente, automatica cadenza mensile. L’adozione di questo nuovo è il frutto di una profonda riflessione, da diverso tempo allo studio del Direttivo del Comitato e forse mai applicato prima in un ambito dirigenziale ed associativo. Il comitato è pienamente convinto che potrà servire a garantire ulteriormente i rapporti di democraticità, partecipazione e trasparenza dell’intero organo dirigente. All’ex socio Prof. Pietro Tamburano, i Cittadiniattivi di Bernalda-Metaponto rivolgono il ringraziamento più sincero per l’opera svolta.  

Giuseppe Coniglio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *