I lavoratori di Taranto della Sanitaservice rispondono alla missiva del presidente Emiliano

Taranto lì, 22 Marzo 2016

Egregio Presidente,

apprezziamo i toni pacati e riflessivi della sua missiva ma Salvare e Consolidare l’esperienza delle SANITASERVICE è un’altra cosa….
Il futuro delle nostro Lavoro, la dignità della persona non può essere appesa a  toni o a frasi “SPERANZOSE”, pur garbate.
Il Decreto Madia ha consolidato lo status delle Sanitaservice come anche tante altre Sentenze dei vari organi giudicanti nel corso di questi anni.
A Taranto,  il bilancio della Sanitaservice è  in attivo e i processi VIRTUOSI, in questa fase di recessione nazionale, vanno SOSTENUTI e non rivisti o soppressi.
Tanto dovevamo, in risposta alla Sua Nota ed in assenza di FATTI CONCRETI, disponibili al confronto e  pronti alla mobilitazione generale con TUTTE le iniziative sindacali ATTIVE sul territorio regionale.

Firmato
Enrico Bellanova, Giuseppe Musciacchio,  Renzo Sacchetto, Danilo Meli, Giancarlo Semeraro, Franco Balestra e…… i tanti lavoratori della Sanitaservice di Taranto (che non elenchiamo per ovvie ragioni di spazio).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *