I segretari regionali di Fp Cgil, Fp Cisl e Uil Fpl chiedono incontro al presidente lucano Bardi sulla vertenza della clinica Luccioni di Potenza

I segretari di Fp Cgil, Fp Cisl​​​ e Uil Fpl, Giuliana Scarano, Pasquale Locantore​ e Raffaele Pisani, hanno chiesto un incontro urgente al governatore Bardi sulla vertenza che interessa i lavoratori della ex Clinica Luccioni di Potenza. La vertenza si trascina ormai da due anni, con il licenziamento dei lavotatori e con la conseguente fine di ogni forma di sostegno al reddito.
“I lavoratori, giunti allo stremo, sono disillusi da soluzioni che, pur a portata di mano, non hanno ancora trovato una loro definizione. – affermano i segretari sindacali – Riteniamo che il perfezionamento dell’iter di assegnazione dei 60 posti letto, prima gestiti dalla clinica e per i quali una compagine imprenditoriale ha richiesto il cosiddetto “parere di compatibilità” ai sensi della legge regionale che disciplina il sistema autorizzatorio delle strutture sanitarie pubbliche e private accreditate, debba essere concluso nel più breve tempo con l’adozione della relativa delibera di Giunta espressamente vincolando il soggetto assegnatario a salvaguardare i livelli occupazionali attraverso l ‘impiego dei lavoratori licenziati . Data l’urgenza e la delicatezza della vertenza, Fp Cgil, Fp Cisl​​​ e Uil Fpl chiedono che venga convocato con immediatezza un incontro”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *