IDENTITA’ LUCANA attraverso il suo patrimonio culturale

Il Censin*, Centro Studi Intergenerazionale in collaborazione con l’Amministrazione comunale di Grottole, sabato 30 maggio dalle 9.30 alle 13.00 presso l’Abbazia di Sant’ Antuono Abate di Grottole aprirà le attività culturali estive proseguendo il percorso l’Identità lucana attraverso il suo patrimonio artistico e culturale.
L’evento vuole essere un momento non solo di conoscenza del territorio ma anche di ricerca e confronto su cosa rende unica la cultura lucana nel mondo.
Alla manifestazione saranno presenti le sedi Censin di Grottole, Grassano Colobraro Montescaglioso Miglionico Pomarico Rotondella Tursi e Valsinni oltre alla rappresentanza dell’Amministrazione Provinciale.
Il programma prevede la visita dell’Abbazia di Sant’Antuono Abate a cura del dott. Giovanni Quaranta, esperto di beni artistici locali, la presentazione della ricerca Fiabe, Leggende e Credenze a cura del Circolo di Studio di Grottole coordinata dalla dott.ssa Enza Lacetera e la narrazione della pièce teatrale La leggenda dell’amor perduto di E. Lacetera, T. Marino e S. Donadio – compagnia teatrale Crypta Folk. Infine la sede Censin di Grottole saluterà i partecipanti con la degustazione di prodotti dell’enogastronomia locale.
Si ringrazia il rettore dell’Abbazia don Gabriele Chiruzzi e il Comitato Feste di Grottole.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *