Il Bernalda Futsal si avvia verso la sfida con il Sammichele

Prova poco persuasiva per il Bernalda Futsal a Salerno contro l’Alma, fanalino di coda del girone che proprio sabato scorso contro i rossoblu ha conquistato il primo punto in classifica del campionato. Una prova quella di Grossi e compagni che rappresenta un passo indietro rispetto alla prova gagliarda della settimana precedente contro la capolista Palo del Colle. A proposito della partita di Salerno abbiamo ascoltato il laterale lucano Simone Laurenzana:”Sicuramente avevamo le carte in regola per portare i tre punti a casa, alla luce della classifica ma le due espulsioni, quella mia e di Meric, incassate nella partita con il Dream Team Palo del Colle e gli infortuni non ci hanno favoriti. A questo ci sono da aggiungere alcune situazioni di gioco che non abbiamo sfruttato al meglio e di certo ci impegneremo a migliorare per le prossime gare”. Di certo l’apporto di Laurenzana è mancato al Bernalda nella trasferta campana, ora Simone è pronto al rientro dopo avere scontato il turno di squalifica: “Come in tutte le settimane mi sto allenando assiduamente e mi sento in forma e pronto per la prossima gara. Voglio cercare, insieme ai miei compagni di squadra, di fare divertire il pubblico che ci sostiene; l’auspicio è quello di portare a casa un ottimo risultato già dalla partita di sabato prossimo”. A tale riguardo nella prossima partita scenderà al PalaCampagna il San Michele, capolista del girone in coabitazione con il Dream Team Palo del Cole: “La prossima gara sarà contro la capolista – continua Laurenzana- sappiamo di avere di fronte giocatori di qualità e tecnica perciò mi aspetto una partita ad alta intensità. Il mister ci sta preparando al meglio per affrontare questa gara e sono sicuro che scenderemo in campo con la giusta determinazione“. Il pensiero finale è riservato agli obiettivi stagionali della squadra: “Certamente – dice Laurenzana – uno degli obbiettivi è arrivare in zona playoff, mancano 3 partite alla fine del girone di andata e dobbiamo impegnarci ad ottenere più punti possibile”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *