Il comune di Fasano riceve finanziamento per i lavori di riqualificazione del molo a Torre Canne

Il Comune di Fasano, ha ottenuto dalla Regione Puglia la somma di 659mila euro per l’ammodernamento del molo di Torre Canne. Il progetto è stato ammesso nella graduatoria del Programma Operativo FEAMP 2014/2020 su Porti, luoghi di sbarco, sale per la vendita all’ asta e ripari di pesca.
Il progetto riguarderà la manutenzione della banchina e la sostituzione degli arredi; la banchina sarà rinforzata e ripristinata con la realizzazione di una sovrastruttura di calcestruzzo armato e una pavimentazione monolitica di tipo industriale in cemento. Saranno migliorati anche gli arredi a disposizione degli operatori del porto, grazie a nuovi dispositivi per l’ormeggio delle imbarcazioni, un nuovo fanale di segnalamento, nuove sedute e le fioriere ed una zona coperta per la vendita diretta del pescato.
L’intervento di ristrutturazione del molo di Torre Canne segue quello di Savelletri, dove sono in fase di completamento i lavori di rifacimento del molo di Levante, finanziati dal Gal. Sul tema Francesco Zaccaria, sindaco di Fasano, ha detto: “Entrambe le marine potranno avere un porto più vivibile e più fruibile a beneficio dei pescatori ma anche dei visitatori e turisti. Un altro cantiere che rappresenta speranza, posti di lavoro e valorizzazione della tradizione marinara di tante famiglie fasanesi”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *