Il comune di Pisticci aderisce alla mobilitazione dell’Avvocatura

In una nota, l’Amministrazione comunale di Pisticci rende nota la sua adesione all’iniziativa dell’Avvocatura nazionale del 6 aprile a Roma, promosso per protestare “contro la revisione della geografia giudiziaria”.

“Com’è noto – è scritto nel comunicato – Pisticci paga pesantemente la scelta di tagliare in maniera indiscriminata i presidi giudiziari in quanto sede di Sezione distaccata del Tribunale di Matera.

Diverse sono state le iniziatevi adottate per contrastare tale provvedimento ritenuto sbagliato e penalizzante se non addirittura controproducente in relazione agli obiettivi dichiarati di contenimento della spesa pubblica. L’Amministrazione comunale – continua il comunicato – ha predisposto ogni possibile misura finalizzata alla conservazione dell’importante presidio, a cominciare dalla messa a disposizione, a titolo gratuito, di un moderno edificio ristrutturato con grande dispendio di risorse pubbliche, fino al distacco di personale qualificato in organico al Comune, per garantire il funzionamento degli Uffici Giudiziari. Anche per queste ragioni, quindi, l’Amministrazione comunale di Pisticci aderisce in maniera convinta alla giornata facendo propri gli obiettivi dell’Avvocatura e dichiarando il proprio sostegno ad ogni futura iniziativa che abbia la finalità di evitare la realizzazione di un disegno che prevede lo smantellamento degli organismi della giustizia di prossimità”.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *