Il consigliere lucano Trerotola chiede la proroga per il 2021 del reddito minimo di inserimento

“Nell’attuale drammatica fase emergenziale determinata dalla pandemia, chi ha la responsabilità del governo della Cosa Pubblica non può restare sordo rispetto al grido di dolore emanato dai soggetti sociali più fragili e vulnerabili, che vivono condizioni di precarietà a livello economico ed occupazionale. Se realmente non si vuole lasciare indietro nessuno, in particolare coloro che sono stati espulsi dalle politiche attive del lavoro in un’età avanzata, che risulta insufficiente per andare in pensione e tardiva per intraprendere una nuova attività occupazionale, occorre prestare la massima attenzione alle condizioni di vita e di lavoro delle categorie più svantaggiate, che non possono subire ulteriori forme di penalizzazione. Così il consigliere regionale Carlo Trerotola (Pl).

“Al fine di evitare che nel cuore della crisi pandemica migliaia di famiglie lucane siano private di una minima fonte di sussistenza – prosegue Trerotola -, è indispensabile prorogare anche per il 2021 le attività legate al Reddito Minimo d’Inserimento. Contemporaneamente, occorre garantire ai lavoratori ex Rmi ed ex mobilità alle dipendenze del Consorzio di Bonifica della Basilicata almeno lo stesso numero di giornate lavorative prestate negli ultimi anni, ossia 102 a fronte delle 85 inopinatamente previste dalla Regione Basilicata per il 2020”.

“Condividendo le ragioni del presidio organizzato dai sindacati di categoria – conclude l’esponente di Prospettive Lucane -, mi appello alla sensibilità della Giunta regionale affinché vengano mantenuti i livelli occupazionali effettuati nelle ultime annualità e non si attui quest’incomprensibile riduzione, che danneggerebbe una platea di circa 800 lavoratori, appartenenti a nuclei familiari che tirano a campare proprio grazie a quest’unica fonte di reddito”.

3 pensieri riguardo “Il consigliere lucano Trerotola chiede la proroga per il 2021 del reddito minimo di inserimento

  • 05/12/2020 in 14:19
    Permalink

    Ciao caro consigliere trerotola noi siamo un gruppetto di Terranova di Pollino che lavoriamo a reddito minimo inserimento vogliamo sapere se per questa fine di quest’anno c’è la proroga di lavorare ancora che noi siamo disposti a far sì che questo piccolo lavoro non finisce e vogliamo finire vogliamo sapere fin quanto dura grazie e buon lavoro anche a voi in regione cordiali saluti da Terranova di Pollino

    Rispondi
  • 06/12/2020 in 22:16
    Permalink

    consigliere TREROTOLA non faccia l’enorme sbaglio di rinnovare la proroga per il 2021 ai reddito minimo d’inserimento sono dei nullafacenti sia uomini che donne.. sopratutto.. stanno sempre con un cellulare in mano o non si presentano neanche a firmare perchè non vengono controllati da nessuno, sono state cacciate DOVE STAVANO…. percepiscono 550 euro mensili per non fare niente soldi rubati …buttateli fuori sono 3 anni che non fanno un ca………ci mancherebbe solo che venga rinnovata la proroga ci sono tanti che non dichiarano il reddito dei mariti( perchè lavorano in nero e prendono tanto) rimboccatevi le maniche se volete quei soldi, più controlli non si possono regalare 550euro sbatteteli fuori consigliere TREROTOLA…

    Rispondi
    • 11/01/2021 in 21:09
      Permalink

      Salve sono del reddito minimo d’inserimento da Senise vorrei sapere se il reddito minimo di inserimento se e vero che avete fatto un’emandamento per stabilizzare noi

      Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *