Il cordoglio del Presidente di Confapi Matera per la scomparsa di Don Pietro Motta

Confapi Matera, per mezzo del suo presidente Massimo De Salvo, piange la scomparsa di Don Pietro Motta, imprenditore associato e fondatore della VIM, azienda leader del settore della distribuzione farmaceutica e tra le prime imprese della Basilicata per fatturato e numero di dipendenti. Con Pietro Motta  dichiara il presidente De Salvo se ne va un pezzo di storia imprenditoriale locale, sia per la longevità di un’azienda nata nel 1962, sia per l’importanza che la VIM ha avuto negli anni e ha tuttora nell’economia nazionale. Per noi di Confapi Matera se ne va anche un pezzo di storia associativa, nonostante Don Pietro sia stato sempre schivo nell’apparire, da persona umile e riservata qual era.
L’Associazione si stringe intorno ai figli, Michele e Silvia, imprenditori di seconda generazione, che con grande professionalità e abnegazione hanno portato oggi la VIM a raggiungere risultati eccezionali. I funerali si terranno nella mattinata di domenica 7 novembre alle ore 12.00 nella chiesa di Santa Chiara, in via Ridola.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *