Il design, elemento di rilancio per il polo del salotto materano.

Il design rappresenta un elemento chiave su cui il Distretto del Mobile imbottito di Matera può puntare per un recupero di competitività delle imprese del settore e per concorrere sul mercato globale. È quanto emerso durante la presentazione del progetto MIM Design District avvenuto ieri in Mediateca a Matera.  L’obiettivo è quello di costruire una nuova identità del Distretto, identificandolo come un centro di vitalità creativa, ricerca e cultura del progetto per individuare nuove opportunità di mercato. I partner per attuare il progetto sono di tutto rispetto: il Consorzio Poli.Design del Politecnico di Milano, l’agenzia di consulenza internazionale Arthur D. Little, Proàgo (Lecce) e Graficom di Matera che cura la comunicazione. Il professor Arturo Dell’Acqua Bellavitis, ordinario di Disegno industriale al Politecnico di Milano ha sottolineato “l’importanza di poter lavorare in una realtà produttiva stimolante come quella materana, diversa da quella brianzola”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *