Il festival delle terre al di là del mare – Ostuni 6, 7 e 8 settembre 2013

attraversamentiSi stanno definendo gli ultimi appuntamenti che animeranno il centro storico di Ostuni il primo weekend di settembre, in occasione di “Attraversamenti”, il festival di cultura contemporanea a cura di presentecontinuo. Le varie sezioni che formano la manifestazione cominciano a sprigionare la loro forza man mano che, come un puzzle, si vanno componendo, lasciando intuire la qualità degli happening proposti. La sezione “Incontri”, ad esempio, rappresenterà una delle punte di diamante della tre giorni, grazie ai grandi nomi che parteciperanno ai dibattiti nella suggestiva cornice del centro storico della Città Bianca. I seguenti meeting sono previsti nel Chiostro di San Francesco:

Si parte il 6 settembre alle 18: incontro su “La dieta mediterranea”, curato dall’Istituto agronomico mediterraneo di Bari. Intervengono Roberto Capone dello Iamb e Agostino Grassi della Fondazione dieta mediterranea. Moderatrice d’eccezione, al pari degli ospiti, Marta Francocci, architetto, giornalista, storica dell’arte ed esperta di marketing dei beni culturali.

Marta Francocci accompagnerà la platea di Attraversamenti anche alle 20 del 6 settembre, quando chiacchiererà con Airan Berg, manager culturale israeliano, curatore della candidatura di Lecce a Capitale europea della cultura 2019.

Il 7 settembre, alle 20, si terrà un incontro sul ruolo della cultura nell’informazione. A discutere del futuro delle news e del peso che la cultura avrà nelle redazioni di giornali, tv e siti web saranno Emanuele Bevilacqua, Ceo di Internazionale e dell’ Agenzia del Marketing Editoriale e partner di Banda Larga (www.bandalargaeditore.it), e Maddalena Tulanti, vicedirettore del Corriere del Mezzogiorno. Ad accompagnarli nella discussione ci sarà Marta Francocci.

Domenica 8 settembre, alle 19.30, Stefano Benni chiuderà in bellezza gli incontri nel Chiostro di San Francesco, parlando della sua ultima pubblicazione, “Di tutte le ricchezze”. L’evento, a cura di Bottega del Libro, Casbah art cafè, con il patrocinio del Presidio del libro, sarà introdotto dal giornalista de L’Unità Valerio Rosa.

Una sezione nella sezione è quella che si svolgerà nella piazzetta della cattedrale. I libri saranno i grandi protagonisti degli incontri e 3 autori, uno al giorno, proporranno importanti spunti di riflessione sulle tematiche portanti di “Attraversamenti”, partendo dalle loro opere. La microsezione è intitolata “Ti racconto una piazza”, è a cura del Presidio del Libro di Ostuni e sarà introdotta ogni volta dall’ex assessore regionale alle opere pubbliche, appassionato lettore e scrittore, Fabiano Amati.

Venerdì 6 settembre, alle 18, ci sarà il lucano Raffaele Nigro col suo “Ascoltate signore e signori. Ballate banditesche del settecento meridionale”; sabato 7, sempre alle 18, sarà la volta di Gabriella Genisi che presenterà ad “Attraversamenti” il suo personaggio, la commissaria Lolì, nel noir “Giallo ciliegia”; ultimo ma non ultimo, domenica 8 alle 18, Lino Patruno, giornalista e già direttore della Gazzetta del Mezzogiorno, duetterà con Fernando Blasi, in arte Nandu Popu, cantante reggae dei Sud Sound System. I due dialogheranno sui temi affrontati da Popu nel suo libro “Salento fuoco e fumo” e su quelli trattati da Patruno in “Ricomincio da Sud – È qui il futuro d’Italia”.

Uno spazio importante è stato dedicato agli incontri con autori e personaggi del mondo della cultura perché uno dei maggiori concept di “Attraversamenti” è proprio la brain circulation, possibile solo col confronto e la conoscenza. Per selezionare i protagonisti degli appuntamenti è stata svolta una ricerca approfondita al fine di fornire al pubblico del festival quegli stimoli possibili e necessari al raggiungimento degli scopi che il festival stesso si pone.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *