Il link con Radio Deejay buona occasione per Matera 2019

 

“E’ una buona iniziativa quella promossa dal giornalista materano Michele Capolupo, direttore responsabile di www.SassiLive.it in occasione dell’evento che ha celebrato i 30 anni di Radio Deejay, consacrata nel corso degli anni dal pubblico e dagli addetti ai lavori come l’emittente di riferimento per i giovani nel panorama radiofonico italiano”. Lo affermano, in un comunicato stampa, il sindaco di Matera, Salvatore Adduce, e l’assessore alla Cultura, Elio Bergantino.

“Si tratta – aggiunge il sindaco – di un gesto spontaneo di promozione della candidatura che testimonia la crescente sensibilità nei confronti di questo tema. Come pure ringrazio ufficialmente la Parafarmacia Toma che ha puntato la sua campagna di comunicazione tutto su Matera 2019. Mentre stiamo predisponendo il manuale d’uso del logo, sono segnali da apprezzare perché rappresentano il crescente interesse e la crescente partecipazione dei cittadini a questa sfida”.

“L’idea – continua Bergantino – di consegnare durante la trasmissione Deejay Chiama Italia al direttore artistico e dj di Radio Deejay Linus e al dj e conduttore televisivo Nicola Savino un prodotto artigianale che rappresenta Matera è stata l’occasione per promuovere a livello nazionale, in diretta anche sul canale televisivo Deejay Tv, la candidatura di Matera a capitale europea della cultura nel 2019. Credo che sia opportuno sottolineare l’interessante azione di marketing territoriale promossa da Michele Capolupo e dalla sua testata giornalistica che aveva avviato già lo scorso anno un’attività di promozione per Matera 2019, con la consegna negli studi di Radio Deejay del Pane di Matera IGP e di altri prodotti del marchio “Vero Lucano” al dj Albertino, un altro personaggio tra i più noti e amati di Radio Deejay. La possibilità offerta al giornalista Michele Capolupo di diventare l’inviato ufficiale dalla città dei Sassi per i collegamenti telefonici previsti su Radio Deejay all’interno di Deejay chiama Italia rappresenta un’ulteriore occasione che garantirà visibilità e prestigio alla città di Matera in vista della sfida che ha lanciato per diventare capitale europea della cultura nel 2019.

L’auspicio è che l’iniziativa promossa da Capolupo sia letta come un chiaro messaggio della voglia di emergere del nostro territorio, che attraverso la candidatura a capitale europea della cultura nel 2019, ha la possibilità di confrontarsi con altre realtà del nostro Paese e di puntare alla vittoria se maturerà in tutti i cittadini materani la consapevolezza e l’orgoglio di poter offrire al mondo qualcosa di unico e irripetibile, rappresentato in particolare dai Sassi di Matera, dal ricco patrimonio delle chiese rupestri e dal Parco della Murgia materana”.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *