Il maratoneta Belliere ha incontrato il sindaco De Ruggieri

“Lo sport fa bene alla salute. Non si beve, non ci si dfroga, non si fuma”. Così ha esordito Alessandro  Bellièere, il maratonete 83enne che oggi a arrivato a Matera, proseguendo così il suo giro d’Italia che in quattro anni lo condurrà in oltre 200 città italiane.  Alpino paracadutista classe 1933, Bellière  sta effettuando una vera e propria impresa, percorrendo a piedi il periplo italiano.
Oggi, nel corso dell’incontro con il sindaco Raffaello de Ruggieri, che gli ha donato un libro fotografico con le immagini più belle di Matera, Bellière si è complimentato con il primo cittadino per la città che dalla sua ultima visita che risale a due anni, è cresciuta ancora in senso positivo.
L’impresa di Bellière proseguirà a Irsina e poi attraverso la Calabria,  verso la Sicilia e si concluderà a Palermo. In tutto, nei quattro anni di attività, il maratoneta 83enne  Alessandro Bellière avrà percorso 15mila  chilometri lungo tutto il territorio italiano. Fino ad ora ha percorso circa 6000 mila chilometri.
“E’ la mia quarta sfida, negli ultimi 4 anni. In questa camminata parlo molto con i giovani ai quali consiglio di stare meno tempo davanti al computer o allo smartphone. In questo periodo incontro anche molti diversamente abili con i quali trascorro del tempo e mi confronto sullo spirito della mia impresa”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *