Il ‘Matera International FICTS Festival’ sbarca a Milano

Il ‘Matera International FICTS Festival’ sarà presente a Milano dal 28 ottobre al 2 novembre, in occasione del World FICTS Challenge. L’ufficialità è stata data da Michele Di Gioia, della Virtus Matera e organizzatore della manifestazione sopra citata, che si è tenuta nella città dei Sassi lo scorso aprile. Un’occasione per promuovere ulteriormente Matera, anche alla luce della candidatura a Capitale Europea della Cultura nel 2019. Inoltre, Rai Sport 2 trasmetterà dalle 22,30 alle 24 ogni giorno dei video riguardanti Matera, le sue bellezze.

L’assessore alla Cultura Elio Bergantino ha evidenziato il valore dello sport, inteso come veicolo per socializzare con gli altri, nel rispetto degli avversari, che devono sempre essere tali. “Matera è grata a questi organizzatori, perchè se non ci fosse questa fitta rete di relazioni umane, saremmo meno noti in Italia e in tutto il mondo, per cui ben vengano manifestazioni simili”.

Sulla falsariga di Bergantino, anche Michele Di Gioia:”Il festival ha un tema, Matera, la nostra città, che non deve essere un mero contenitore, ma un veicolo di promozione. E’ importante coniugare temi come sport e cultura, perchè valorizza anche la candidatura per il fatidico 2019. Tutti i lavori che la commissione ha esaminato sono davvero belli, ad esempio il cortometraggio “The referee” di Mattias Low è arrivato terzo, ma ha vinto il festival di Istanbul. Sono molto felice che due cortometraggi vincenti siano stati entrambi di marca materana, l’uno realizzato da Roberto Galante (Lixeria Dance) e l’altro da Giancarlo Fontana (Missing)”. ‘Lixeria Dance’ è stato girato a Maputo, in Mozambico, una terra molto povera, e ambientato in una discarica. Galante, intervenuto su Skype, ha ringraziato Antonio Tricase, presidente dell’associazione ‘Basilicata Mozambico’, per la sua passione e forza di volontà. Per lui, arrivare sino all’appuntamento di Milano è una grande soddisfazione, un premio per il lavoro svolto dal suo laboratorio di cinematografia e fotografia a Firenze. Il suo cuore, però, e non foss’altro, è sempre rivolto alla sua terra e alla sua città. Galante, inoltre, spera di poter disporre di una struttura in loco per le sue prossime fatiche. ‘Missing’, invece, come ha spiegato lo stesso Fontana, è stato realizzato tra Metaponto e Corfù, la località dove il giovane materano ha trascorso la sua vacanza estiva con gli amici. Tema del cortometraggio, la passione per il calcio. Fontana ha rivelato che ha appena finito un progetto di collaborazione con X-Factor e che in cantiere ci sono altre iniziative.

Infine, Antonio Tricase:”La nostra associazione è nata nel 2003, abbiamo realizzato molti progetti, su tutti il ‘Mamma discarica’, per testimoniare la cruda realtà della vita in Mozambico, nelle discariche, dove c’è povertà, violenza e molto analfabetismo. Ma grazie al nostro lavoro e a quello di Roberto Galante, oggi molti ragazzi di quella terra sono diventate persone migliori, si sono completamente trasformate”. Per la cronaca, la prossima edizione del ‘Matera International FICTS Festival’ si terrà sempre ad aprile, in concomitanza con le festività pasquali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *