Il pm di Bari Desireè Digeronimo chiede il trasferimento al Csm

Le Procure di Trani e Taranto e quelle Generali di Roma e Taranto. Sono le quattro sedi indicate dal Pm di Bari, Desirèe Digeronimo, che ha presentato oggi una richiesta di trasferimento al Csm. Lo stesso Consiglio Superiore della Magistratura ha già aperto nei confronti del magistrato una procedura per trasferimento d’ufficio per incompatibilità ambientale, che sarà archiviato. Intanto, il procuratore di Bari, Antonio Laudati, si insedierà come sostituto presso la Procura Generale di Roma entro il 30 luglio prossimo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *