Il Pontefice ha telefonato a don Nicola Caino, parroco di San Giorgio Lucano

“Sono Francesco, il Santo Padre”: con queste parole il Papa si è presentato sabato in una telefonata a don Nicola Caino, parroco di San Giorgio Lucano (Matera), dove si trova una casa di riposo in cui 13 ospiti sono risultati positivi al coronavirus. “Abbiamo parlato una decina di minuti – racconta all’ANSA il sacerdote – e ho sentito davvero una semplicità e una paternità uniche”. (Ansa)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *