Il Popolo della Libertà, unica forza dell’opposizione

Nella odierna seduta di Consiglio Provinciale il Presidente Stella ha presentato i componenti del nuovo esecutivo con l’elencazione delle deleghe loro assegnate. Il Popolo della Libertà, nell’augurare buon lavoro ai nuovi assessori, ha tenuto a precisare che l’apertura della crisi della maggioranza è stata determinata non da motivi politico-programmatici, ma esclusivamente da questioni di scambio di poltrone e di postazioni di potere tra le variegate forze partitiche del centrosinistra, che nulla hanno a che vedere con l’affronto reale dei problemi, del miglioramento dei servizi, della buona amministrazione. Le nomine assessorili sono avvenute nella piena osservanza del “Manuale Cencelli”, che nulla ha da invidiare alle logiche della Prima Repubblica. Purtroppo a denunciare questo stato di fatto è rimasto solo il gruppo del Popolo della Libertà, come risultante dagli interventi in aula di Stigliano e Pierro. Tutti gli altri gruppi di sinistra, centro ed ex minoranze, non hanno risparmiato sperticati apprezzamenti nei confronti del nuovo esecutivo Stella, facendo così emergere con chiarezza che l’unica vera forza di opposizione in seno al Consiglio Provinciale resta il Popolo della Libertà. Di tanto si riscontra conferma nella trattazione dei successivi punti all’ordine del giorno riguardanti la nomina dei revisori dei conti di Ageforma, Apea, del componente della Commissione Regionale per l’Immigrazione e della Commissione Regionale dei Lucani all’Estero, dove i consiglieri azzurri con rammarico ma per protesta hanno abbandonato l’aula. Come forza di opposizione, coerentemente con il mandato ricevuto, continueremo ad essere certamente propositivi, e a vigilare per denunciare il malgoverno del centrosinistra.

Antonio Stigliano e Donato Pierro – Consiglieri Provinciale Matera Gruppo PDL

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *