Il Presidente della Regione Basilicata ha ricevuto una delegazione di Agenti di Viaggio aderenti alla Fiavet

Un incontro che è stato definito “storico”, perché è la prima volta che il livello più alto della istituzione regionale incontra gli  Agenti di Viaggio.
È stato un confronto molto proficuo, con risultati e impegni concreti su diversi temi, sia quelli più urgenti, determinati dall’emergenza sanitaria, sia aspetti più di fondo del Turismo lucano.
La Fiavet, attraverso il delegato regionale Michele Martulli e agenti delle due province lucane, ha chiesto una maggiore considerazione per la categoria, che tanto ha contribuito negli ultimi anni allo sviluppo del turismo nella regione e alla promozione del territorio, svolgendo anche, come infopoint, un lavoro prezioso per l’accoglienza dei turisti in Basilicata. Ben presto, quindi, la Giunta Regionale adotterà provvedimenti per contributi a fondo perduto per le Agenzie di Viaggio. Inoltre è stata richiesta la rimodulazione dei Fondi Europei, per destinarli a iniziative strutturali per il Turismo, quali, ad esempio, la creazione di una rete interna per una mobilità efficace e nel pieno rispetto delle misure di sicurezza sanitaria. Grazie a questo sistema di mobilità potranno creati nuovi itinerari e percorsi di visita che porteranno i turisti a conoscere zone meno mature, da un punto di vista turistico, della regione, come i borghi e le zone interne.
Serve un’intensa attività di Promozione che interesserà oltre che il territorio, anche il Turismo Scolastico, per il quale sono state chieste  specifiche risorse, che porteranno migliaia di giovani a conoscere la Basilicata: un vero investimento sul futuro della regione.
È stato chiesto anche un piano straordinario di Formazione per preparare tutti gli addetti alla nuovo realtà e per poter accogliere i turisti e visitatori con piena padronanza delle misure di sicurezza e con la consueta professionalità e calore degli operatori lucani.
Infine,  il Presidente Bardi, che ha tra le sue deleghe anche quella del Turismo, ha assunto un impegno preciso sul tema dell’Abusivismo. Prossimamente sarà proposto un convegno straordinario con le Forze dell’ordine e tutti i soggetti interessati, per debellare questa autentica piaga del Turismo in Basilicata.
Grande soddisfazione reciproca al termine dell’incontro che ha sancito un patto per lo sviluppo del Turismo lucano.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *