Il presidente di Federparchi Basilicata, sulla richiesta di estrazioni petrolifere nel Vulture

Il presidente del Parco dell’Appennino Lucano, Domenico Totaro, coordinatore di Federparchi Basilicata, esprime la propria contrarietà alle attività di screening della Delta Energy nel territorio del Vulture, dichiarando la propria solidarietà ai sindaci e ai comitati cittadini che si stanno opponendo alle richieste della multinazionale.  “L’area del Vulture, -sottolinea il presidente- rientra tra le aree della Basilicata con un ricco patrimonio naturalistico e di biodiversità , come dimostra la proposta di istituzione di un Parco Naturale Regionale  a protezione di quel territorio.”

“La presenza del bacino idrominerario che alimenta le numerose sorgenti da cui provengono le acque minerali, e l’eccellente patrimonio viticolo che produce i pregiati vini del Vulture, dimostrano l’importanza che ricoprono le colture di qualità per l’economia e lo sviluppo di questa area. Per tale motivo –conclude Totaro- ne va assolutamente salvaguardata l’integrità naturale rafforzando misure e politiche attive nel campo ambientale ecocompatibili e sostenibili dal territorio.”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *