Il Real Satriano mette la quinta e prova la fuga in classifica

Con una prova di grande consistenza tattica, il Real Satriano espugna il campo del Veteres e fa sua la quinta partita consecutiva, confermandosi al comando della classifica del Girone B di Seconda Categoria lucana. Ancora una rimonta per la squadra di mister Pascale, che ribalta l’iniziale svantaggio e riesce a conservare l’imbattibilità stagionale al termine di una gara più equilibrata di quanto dica il risultato finale.
La partita – L’inizio di gara è subito vibrante. La compagine vietrese parte a spron battuto e sugli sviluppi di un fallo laterale riesce a portarsi in vantaggio con Calabrese, abile ad anticipare i difensori avversari dopo un cross basso sul primo palo di Morriello. Nemmeno il tempo di festeggiare e il Real Satriano riesce a riportare la situazione in parità grazie a Salvatore Pascale, che dalla lunga distanza lascia partire un tiro-cross che toccando terra prende velocità, insaccandosi alle spalle del portiere. La prima frazione, nonostante il campo pesante, procede su continui capovolgimenti di fronte. Su uno di questi arriva il raddoppio del Real Satriano grazie a capitan Malziotti, lesto nel rubare palla all’avversario e nell’indovinare un tiro dai venti metri su cui nulla può Macellaro.
Il 2 a 1 della squadra ospite rappresenta un colpo duro per il Veteres, che prova a spingersi in avanti con Magrino e Morriello, ma ben due volte il gol dell’eventuale pareggio viene annullato per fuorigioco. Il secondo tempo segue la falsariga del primo con le squadre che si affrontano a viso aperto, sino all’episodio che cambia l’inerzia della partita, ovvero l’espulsione per doppia ammonizione di Daniele Macellaro.
L’inferiorità numerica permette al Real Satriano di prendere il sopravvento sulla squadra di casa, e tale supremazia si concretizza nella doppietta di bomber Adobbato, che nel giro di quindici minuti segna di testa e al termine di un’azione di prepotenza, chiudendo di fatto la partita.
L’analisi – “Siamo soddisfatti del risultato, giunto al termine di una partita difficile – spiega mister Pascale -, la fase difensiva è da rivedere, così come una gestione a tratti mediocre del possesso palla. L’importante è conservare questo spirito umile e al contempo battagliero per le prossime sfide, a cominciare dal derby della prossima settimana”.
Asd Polisportiva Veteres – Real Satriano 1-4 (P.T. 1-2)
Tabellini
Reti: 5’Calabrese (Asd Polisportiva Veteres), 7’Pascale S. (Real Satriano), 28’Malziotti (R. Satriano), 68’’,85’Adobbato
Asd Polisportiva Veteres: Macellaro Daniele (’88), Morriello, Calviello, Magrino D. (C), Gorga, Verdecanna, Passannante, Macellaro Daniele (’89), Magrino L., Calabrese, Pitta. Panchina: Di Leo, Inchico, Teta, Cardillo, Casciano. Allenatore: Magrino
Real Satriano: Pascale Rocco, Perrone, Pascale Lucio Matteo, Zanda Antonello, Malziotti (C), Zanda Giovanni (’80 Camera), Cavallo, Pascale Salvatore (’87 Vignola), Adobbato, Ricciardi (70′ Loisi), De Leon. Panchina: Pascale Saverio, Tofalo. Allenatore: Antonio Pascale
Note: Espulso Daniele Macellaro (’89) dell’Asd Polisportiva Veteres; Ammoniti Asd Polisportiva Veteres: Gorga; Real Satriano: Pascale Rocco, Perrone, Malziotti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *