Il Real Satriano vince il derby e vola in testa alla classifica

Un successo sofferto consente al Real Satriano di battere l’Avis Burgentia e di prendere il comando solitario della classifica nel girone B della Seconda Categoria lucana.
La quarta vittoria consecutiva della formazione di mister Pascale si concretizza al termine di una partita spigolosa, giocata sul filo della tensione tra due squadre desiderose di portare a casa il derby del Melandro.
A spuntarla è il Real Satriano, che riesce a rimontare lo svantaggio iniziale grazie ad un secondo tempo fatto di carattere e grinta, approfittando del fisiologico calo alla distanza del Burgentia.
La partita – Il campo gibboso del Daraio non aiuta lo spettacolo, invero poco edificante, con le due squadre che faticano a creare gioco e si affidano a soluzioni estemporanee.
Il primo tempo certifica il predominio territoriale della formazione di casa, che prova più volte con Adobbato e Pascale Salvatore a rendersi pericolosa dalle parti di Macchia, senza riuscire a creare presupposti importanti.
A sorpresa, l’Avis Burgentia concretizza la prima azione pericolosa con Fiore che anticipa la retroguardia giallonera e si avventa sul cross dalla destra depositando alle spalle di Pascale.
Il gol galvanizza la squadra ospite, che controlla senza patemi sino all’intervallo.
Il rientro sembra seguire la falsariga degli ultimi minuti del primo tempo, sino all’episodio che cambia la partita, ovvero l’ingresso di Giovanni Zanda.
Il centrocampista satrianese ha giusto il tempo di ambientarsi prima di segnare il gol del pareggio con un preciso colpo di testa a scavalcare il portiere.
La rete ha il potere di svegliare dal torpore il Real Satriano, che inizia ad attaccare a testa bassa per ottenere il sorpasso. Dopo un gol in fuorigioco annullato a Adobbato e una punizione di Malziotti fuori di poco, il Real riesce a raddoppiare grazie a Pascale Salvatore, lasciato colpevolmente libero di colpire di testa e trafiggere l’incolpevole Macchia.
Il Burgentia subisce il contraccolpo, non riuscendo più ad imbastire trame pericolose nell’area avversaria e la partita si spegne, lasciando spazio al nervosismo tipico dei derby.
L’analisi – “Sapevamo di dover affrontare una partita emotivamente difficile – afferma il mister Pascale -, c’è stato da parte della mia squadra del disordine tattico su cui lavoreremo in settimana. Ci godiamo il primato in classifica, consapevoli che siamo solo agli inizi e bisogna lavorare duramente per raggiungere gli obiettivi che ci siamo prefissati ad inizio stagione”.
Real Satriano-Avis Burgentia 2-1 (P.T. 0-1)
Tabellini
Reti: 32’Fiore, 56’Zanda, 65’Pascale
Real Satriano: Pascale Rocco, Perrone (59′ Cavallo), Pascale Lucio Matteo (55′ Giovanni Zanda), Zanda Antonello, Malziotti (C), Luongo, Sileo, Pascale Salvatore, Adobbato, Ricciardi (80′ Tofalo), De Leon. Panchina: Pascale Saverio, Loisi, Vignola. Allenatore: Antonio Pascale
Avis Burgentia: Macchia, Fiore, Ferrarese Pasquale (85′ Miglionico Benedetto), Ferrarese Giovanni, Ferrarese Luigi, Fiscella (C) (15′ Casale), Lopardo, Colombo, Scutaro (35′ Collazzo), Avino, Miglionico Mirko. Panchina: Ferrarese Pasquale, Nigro, Di Stefano. Allenatore: Francesco Avino
Note: Ammoniti Avis Burgentia: Ferrarese Pasquale, Ferrarese Giovanni, Avino

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *