Il Senato approva l’accordo tra Albania e Grecia per il gasdotto TAP

gasdottoIl Senato ha approvato con 178 sì, 48 no, e 4 astenuti, l’accordo con Albania e Grecia per il gasdotto Trans Adriatic Pipeline, che trasporta gas dai giacimenti del Caspio sino al Salento, considerato elemento strategico per diversificare le fonti energetiche. Il ddl di ratifica passa,ora, alla Camera. “Il voto di ieri mattina è indubbiamente un passo importante verso la ratifica dell’accordo intergovernativo e si pone in continuità con l’impegno del Governo nel sostenere il nostro progetto. – ha detto l’ad di Tap Italia, Giampaolo Russo – Attendiamo ora l’inizio nei prossimi giorni dell’esame anche alla Camera dei Deputati e per il quale ci auguriamo lo stesso esito positivo”.

Il Tap, come detto, è un progetto che prevede la costruzione di un gasdotto che consentirà il trasporto di gas naturale dal mar Caspio all’Europa occidentale e sud-orientale, attraverso il cosiddetto ‘Corridoio Meridionale del Gas’. Il gasdotto in progetto avrà origine in Grecia, a Kipoi, vicino al confine con la Turchia, attraverserà l’Albania e il mare Adriatico per approdare, infine, nell’Italia meridionale, sulle spiagge del Salento. Il progetto si svilupperà, per quanto concerne il territorio italiano, anche nel territorio del Comune di Melendugno(Lecce). Il gasdotto di Tap è stato, inoltre, inserito nella lista dei Progetti energetici di Interesse Comune per l’Ue presentata pochi giorni fa dal commissario Ue all’Energia, Gunther Oettinger.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *