Il sindaco Melfi sospende l’ordinanza sulla liberalizzazione degli orari di apertura e chiusura degli esercizi commerciali

Il sindaco prof. Antonio Melfi comunica di aver ricevuto solo in data odierna, dagli uffici preposti, il dettato normativo sulla liberalizzazione degli orari di apertura e chiusura di esercizi pubblici e commerciali nei siti turistici ed artistici, ovvero la norma Brambilla contenuta nella Manovra di Ferragosto, il DL 138/11 convertito in legge n. 148/11 in data 14/09/2011

Pertanto ha provveduto a sospendere l’ordinanza sindacale n. 203 del 09/11/2011 (ORARI DI APERTURA DEGLI ESERCIZI PUBBLICI DELLA SOMMINISTRAZIONE DI ALIMENTI E BEVANDE) per approfondire e regolamentare, in linea con le disposizioni vigenti a livello nazionale e regionale, l’intera materia.

 Preso atto della ridda di voci e contrasti scatenatasi intorno alla ordinanza in oggetto,

 Atteso che la democrazia è il luogo del confronto civile, nei termini e nei contenuti, e che pertanto non possono passare sotto silenzio le invettive ai limiti della minaccia da taluni “sparate” sui social network,

 Considerato che rimangono invariati i poteri del sindaco di modifica degli orari per circostanze straordinarie ed esigenze di sicurezza urbana, così come previsto dalla citata normativa vigente,

IL SINDACO COMUNICA

ai soggetti interessati, gestori e utenti di esercizi pubblici e commerciali, e a tutta la cittadinanza di Tricarico, la decisione di riformulare con ponderazione e scrupolo l’intera materia di cui alla citata ordinanza sospesa. E ciò alla luce di alcune considerazioni che si ritengono importanti sotto il profilo valoriale:

• assicurare ai giovani di Tricarico di vivere con serenità i piaceri e la spensieratezza che la loro età comporta, sempre nel rispetto del diritto primario e imprescindibile che è quello alla salute;

• tutelare ed incrementare, se possibile, il lavoro e quindi l’economia dei singoli che, necessariamente, si riflette su quella dell’intera comunità, salvaguardando altresì la necessità di elevare il tenore e la qualità della vita della nostra città con iniziative diversificate e di più ampio respiro;

• dare un segnale di vicinanza ai non più giovani, in primis ai genitori che, mai come in questi ultimi decenni, vivono spesso con preoccupazione il conflitto generazionale con i propri figli, nella difficoltà oggettiva di condividere con loro quei valori dell’essere che la società dell’apparire quotidianamente oscura.

Il sindaco si dice infine sicuro che, nei tempi prossimi, i giovani tricaricesi continueranno a mostrare il loro senso di appartenenza ed il loro senso civico rispetto a tutte le questioni che attengono alla vita di questo nostro paese, mettendo in evidenza le loro potenzialità creative e propositive anche per situazioni che potrebbero, al momento, non coinvolgerli direttamente.

Tricarico, 14 novembre 2011

Il Sindaco

Prof. Antonio Melfi

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *