Il ventenne Francesco Bax vince il ‘Premio Miglior Danzatore’ e tre borse di studio che lo porteranno a Vienna e New York

Un successo dopo l’altro per il ventenne ballerino massafrese Francesco Bax. Dopo la recente conquista a Roma del “Premio Miglior Danzatore” (al Concorso Internazionale Premio-Roma Danza) con anche la residenza artistica all’“ImPulsTanz – Vienna International Dance Festival”, venerdì scorso, 12 luglio, ha vinto due borse di studio all’International Dance Competition “World Dance Movement”, il più grande stage internazionale che si tiene in Italia con la partecipazione di ballerini provenienti da tutto il mondo.

Si sta disputando a Castellana Grotte (si concluderà domenica 28 luglio), nella scuola di danza “Arte In Scena” di Annalisa Bellini, con la direzione artistica di Michele Assaf e Bruno Collinet.

Nel Gala Finale di venerdì scorso, tenutosi presso il Teatro Socrate, al ballerino massafrese sono state assegnate due borse di studio che lo porteranno direttamente in America. Una gli è stata consegnata da Desmond Richardson per il “Peridance Dance Center” di New York e l’altra da Joshua Pelatzky per il “Broadway Dance Center”, anche questo, di New York.

Un vero successo per il giovane massafrese che nel corso di quest’anno, ha fra l’altro partecipato, classificandosi sempre tra i primi, anche a Concorsi Internazionali (“Mad 4 in tour” di Roma, ” Tripudium Ballet” di Milano, Spoleto, “Città Di Rieti 2013”,…), studiando inoltre con Mauro Astolfi e Cristina Amodio a Roma.

Inoltre ha danzato in una compagnia contemporanea.

Nel 2011-2012 è stato selezionato per far parte del Progetto Giovanile “Agora Coaching Project” diretto da Michele Merola ed Enrico Morelli portando in scena produzioni contemporanee firmate da coreografi di fama internazionale, come: Michele Di Molfetta (Scottish Ballet) repertorio Robert North, Lukas Timulak (Nederland Dans Theater), Francesco Curci (Rotterdam Dance Academy) ed altri.

Nel 2009-2010 ha studiato a Firenze alla Scuola Del Balletto Di Toscana, diretta da Cristina Bozzolini e, fra l’altro, è stato danzatore nell’anteprima del musical “I Briganti” con la regia di Graziano Galatone e le musiche di Edoardo Bennato.

Il giovane, lo ricordiamo ai nostri lettori, si trova nel mondo della danza da quando aveva 8 anni iniziando a seguire lezioni di danza classica, moderna e contemporanea nella scuola “Russian Ballet”, diretta da Milena Di Nardo, e seguendo diversi stage con insegnanti nazionali ed internazionali (fra cui: Mauro Astolfi, Steve La Chance, Garrison Rochelle, Desmond Richardons,…). Nel corso degli anni ha vinto diverse borse di studio che gli hanno permesso di aggiornarsi di continuo.

Nino Bellinvia

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *