Ilva, sfiorata l’ennesima tragedia

Nel primo pomeriggio di sabato, alle 16:00 circa, un tamburo di rinvio della linea 1-22 del nastro trasportatore del quarto sporgente,cedeva a causa di una rottura dell’asse dello stesso tamburo.
Fortunatamente si è evitata l’ennesima tragedia , in quanto lavoratori delle ditte di appalto e sociali spesso operano sotto lo stesso tamburo per svolgere attività di pulizia. Cosa ancor più grave è che i nostri rappresentanti sindacali non abbiano avuto alcuna comunicazione in merito all’accaduto.
Come più volte denunciato dalla nostra organizzazione sindacale, bisogna ricominciare ad affrontare seriamente i problemi legati alla mancanza di manutenzione ordinaria degli impianti, ed è una necessità non più rinviabile, perché questi episodi accadono sempre più spesso. Per questo motivo chiediamo un incontro urgente all’azienda per stabilire quale percorso debba essere intrapreso per affrontare tali problematiche.

Coordinatore di fabbrica
Esecutivo Rsu

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *