Importanti modifiche al programma del 27esimo rally “Città di Casarano”

Ultime ore di attesa prima di conoscere la composizione dell’elenco iscritti del 27°Rally Città di Casarano e Pierpaolo Carra non nasconde la soddisfazione per l’andamento della fase pre gara. Il Presidente della scuderia organizzatrice, la Casarano Rally Team, insieme al personale che coordina, sta raccogliendo i frutti del proprio lavoro, e le adesioni pervenute preannunciano una sfida di alto livello tra le vetture che concorreranno e daranno spettacolo sabato e domenica in quello che sarà l’atto inaugurale della Coppa Rally ACISport di Settima Zona.
Una gara quella salentina che ha riscosso sempre un notevole successo e che anche quest’anno sta destando molto interesse, visto anche
il particolare format e il minor dispendio di energie necessarie per i partecipanti. “Siamo ormai vicini a un nuovo taglio del nastro – ha detto Carra – intorno alla nostra gara c’è sempre grande fermento, si sta delineando un’ edizione che si preannuncia avvincente e incerta, forse come non accadeva da anni. Siamo contenti del riscontro avuto in termini di adesioni perché vedere premiati i nostri sforzi, le ore di lavoro ed il grande impegno è sempre motivo di soddisfazione”.
Dal punto di vista tecnico il rally, che quest’anno sarà dedicato alla memoria del fotografo laziale Leonardo D’Angelo, ha completato l’iter autorizzativo. Mercoledì scorso è stato collaudato il percorso di gara, l’operazione si è svolta senza particolari intoppi e senza alcuna prescrizione da parte degli organi preposti. Come già anticipato la competizione avrà un format molto snello con un percorso concentrato
e pensato soprattutto per non incidere pesantemente sui costi di chi corre. Sarà strutturato su sette prove speciali, tre distinte, tutte molto conosciute e con un alto contenuto tecnico e adrenalinico; una (Torre Vado) da affrontare nella serata di sabato 17 aprile e le restanti due (Palombara e Miggiano) da ripetere tre volte nella giornata successiva. Il chilometraggio totale dei settori cronometrati è pari a 55,85 km, mentre il percorso complessivo ne conta 282,55. Il Circuito Internazionale Karting Pista Salentina di Torre San Giovanni Marina di Ugento farà da base logistica della manifestazione ospitando il centro direzionale, la partenza e l’arrivo, oltre ai cinque riordinamenti e agli altrettanti parchi assistenza. Lungo il tratto iniziale della prova di Palombara sarà invece disputato, nella giornata di sabato il test con vetture da gara.
È importante segnalare alcune modifiche apportate al programma dall’organizzazione. Per oggettive ragioni di opportunità e di osservanza della normativa federale, cambia l’orario d’arrivo della prima sezione che è spostato alle 20.04. Altri cambiamenti riguardano in maniera corposa la terza, quarta e quinta sezione con conseguente mutazione degli orari relativi sia ai transiti sulle prove speciali di Palombara e Miggiano ora previsti rispettivamente alle ore 12.10 e 15.11 (PS4 e PS6) e alle ore 12.52 e 15.53 (PS5 e PS7) e sia per l’arrivo finale che slitta di 30 minuti ed è ora fissato a partire dalle ore 17.00. Resta invece del tutto invariata la sezione 2 che comprende anche il primo passaggio sulla ronde delle due ps.
l fine ultimo di assecondare le esigenze dei concorrenti iscritti è stato inoltre allungato di un ora l’arco di tempo entro cui potranno essere espletate le ricognizioni per le ps diurne (dalla PS2 alla PS7), che quindi cominceranno con sessanta minuti d’anticipo e saranno autorizzate solo dalle ore 14 alle ore 18 di venerdì 16 aprile. Confermato invece l’orario, dalle ore 18 alle 20, della ricognizione della PS1. Si ricorda a tutti i concorrenti che le ricognizioni del percorso si svolgono in orari prestabiliti e su strada aperta. Vigono quindi le regole del Codice della Strada. Le Forze dell’Ordine effettuano ed effettueranno controlli. Ogni infrazione, comprese le ricognizioni effettuate al di fuori del giorno e degli orari fissati dagli organizzatori, comporterà l’esclusione dalla gara ed ulteriori provvedimenti e ammende come da norme sportive.
La circolare Informativa N°1 che ne riporta e ufficializza le variazioni, è pubblicata nella sezione Albo di Gara del sito ufficiale della manifestazione www.casaranorallyteam.it, dove è anche disponibile la nuova tabella dei tempi e delle distanze.
Nel pieno rispetto delle prescrizioni sanitarie vigenti in materia di contrasto e contenimento della diffusione del Virus Sars CoV-2 e delle sue varianti, gli organizzatori confermano che l’edizione 2021 del Rally Città di Casarano si svolgerà a porte chiuse. Per il pubblico pertanto non vi sarà modo di assistere dal vivo allo shakedown, alle prove speciali o di poter avere accesso al Circuito Internazionale Karting Pista Salentina, epicentro logistico dell’evento. A tal proposito però gli organizzatori si sono attivati per garantire agli spettatori costretti a rimanere a casa, di poter godere dello spettacolo, sfruttando le possibilità date dalla rete. In questo contesto si inserisce l’efficace collaborazione con Diffusione Stereo, la social radio nata sulle orme della storica e omonima emittente radiofonica casaranese, che manderà in onda sia sul proprio canale di riferimento www.diffusione.net che sulla pagina facebook DiffusioneStereoWebRadio, una serie di appuntamenti, con collegamenti in diretta dedicati alla corsa automobilistica salentina.
 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *