In arrivo 5,5 milioni dai fondi POin a Monte Sant’Angelo

monte sant'angeloOttime notizie per Monte Sant´Angelo. Grazie ai fondi POin (Attrattori culturali, naturali e turismo) nel comune foggiano sono in arrivo ben 5 milioni di euro dal Ministero dei beni e delle attività culturali e del Turismo. I progetti finanziati, relativi a opere di restauro, riqualificazione e valorizzazione di importanti siti archeologici e strutture architettoniche, riguardano il fossato del Castello, l’ex chiesa di Santo Stefano, il Museo ‘G. Tancredi’, l’Abbazia di Pulsano e la ‘cittadella Micaelica’. Nello specifico: 500mila euro per il fossato del Castello; 700mila per l’ex chiesa di Santo Stefano facente parte del complesso conventuale di San Francesco; 400mila per il museo delle arti e tradizioni popolari del Gargano ‘Giovanni Tancredi’; 700mila per l’Abbazia di Santa Maria di Pulsano; 2 milioni 500mila per la cittadella Micaelica, progetto della Soprintendenza che comprende il Santuario (Patrimonio Unesco) e il complesso monumentale di San Pietro (con il Battistero di San Giovanni in Tumba, detto “Tomba di Rotari”; la chiesa di Santa Maria Maggiore e la chiesa della Madonna della Libera).

”Un risultato che ci inorgoglisce particolarmente, poichè premia un attento lavoro di progettazione e di programmazione messo in atto dall’amministrazione comunale che punta alla tutela, riqualificazione e valorizzazione del nostro patrimonio culturale. – ha detto Antonio di Iasio, Sindaco di Monte Sant’Angelo – I progetti approvati sono immediatamente cantierabili ed entro settembre saranno pubblicati tutti i bandi. Un riconoscimento che arriva in un momento di positiva congiuntura tra la progettazione turistica e quella culturale della nostra Città”.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *