In Basilicata, azioni virtuose di didattica inclusiva: il prescuola con la didattica digitale

Continuano le attività del progetto #presidieducativilucani selezionato dall’Impresa Sociale “Con i Bambini” nell’ambito del Fondo per il contrasto della povertà educativa minorile; progetto avviato lo scorso gennaio che ambisce ad arginare forme di esclusione sociale e contrastare ogni forma di povertà educativa. Il fine è, infatti, quello di ottenere una comunità educante attraverso attività di formazione, di sensibilizzazione, laboratoriali e culturali.

Risulta estremamente importante ai fini del progetto accompagnare i ragazzi – già affiancati durante l’anno scolastico passato grazie al doposcuola specialistico DSA – durante la fase di reinserimento nelle classi in modo da favorire un apprendimento più efficace nelle prime settimane di scuola.  A partire da Lunedì 2 settembre c.a., dunque, verranno coinvolti alcuni studenti degli istituti comprensivi “A. Busciolano” di Potenza e “B. Croce” di Latronico, che apriranno le porte agli esperti esterni per affiancare i ragazzi e bambini con DSA e BES nelle azioni di Pre-scuola con la didattica digitale.

“La ripresa delle attività scolastiche dopo le vacanze estive – dichiara Luciana Mancuso, responsabile dell’Impresa Sociale “Centro Anch’io” capofila del progetto – è per i ragazzi un’occasione di incontro e di confronto con i coetanei; un confronto che può generare in alcuni casi difficoltà e (auto)esclusione in particolare per i bambini e i ragazzi con BES e DSA. Pertanto, anticipare la ripresa delle attività scolastiche con l’uso della tecnologia e tecniche specifiche sperimentate permette loro di ri-acquisire le competenze e le conoscenze apprese nel corso dell’anno scolastico precedente e far maturare più sicurezza una volta entrati nelle classi il prossimo 11 settembre”.

Dopo il successo e la bellissima esperienza rappresentata dal doposcuola specialistico DSA, che verrà attivato anche per l’anno scolastico che si appresta ad iniziare,  i bambini degli istituti saranno coinvolti nei giorni precedenti la ripresa delle attività scolastiche nei laboratori extrascolastici consistenti in 150 ore di attività presso i due istituti coinvolti (Latronico e Potenza) e presso l’ENFOR di Policoro per  accompagnare ed introdurre gradualmente i ragazzi nel nuovo anno scolastico.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *