In Basilicata registrati più di 120 illeciti da inizio anno nel settore delle discariche e della gestione rifiuti

“Da inizio anno gli illeciti nel settore delle discariche e della gestoni dei rifiuti in Basilicata sono stati 120, più di dieci al mese, e sono state emesse sanzioni amministrative per quasi 150 mila euro”. E’ quanto descritto dal comandante dei Carabinieri forestale di Basilicata, Angelo Vita, in occasione della firma del protocollo d’intesa con il comitato regionale dell’Albo nazionale gestori ambientali e la Camera di Commercio di Basilicata.
“Il protocollo dà la possibilità di intervenire in caso di controllo per verificare, in tempo reale, se le imprese controllate hanno mezzi e documenti in regola, grazie ai dati forniti dell’Albo nazionale gestori ambientali della Camera di commercio”, ha detto Vita.
Per la presidente della sezione di Basilicata dell’albo, Margerita Perretti, “l’albo gestori rifiuti ambientali nel tempo ha incrementato la sua attività volta a garantire il lavoro di tutte le aziende che si occupano del trasporto dei rifiuti, nel pieno rispetto della sostenibilità ambientale. Abbiamo aperto l’accesso ai nostri dati alle istituzioni come il comando regionale dei Carabinieri sezione forestale di Basilicata, che sono i primi a siglare questo protocollo”.

Per il presidente della Camera di Commercio di Basilicata, Michele Somma, “è un evento importante perché segna un fatto positivo, ovvero la collaborazione tra enti pubblici per raccogliere una serie di dati relativi alle aziende. Queste informazioni rendono più facile l’attività di controllo ed è utile anche per le imprese in quanto, da una certezza sui dati e sulle informazioni che sono acquisite”, ha concluso Somma.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *