Inchiesta DDA Potenza contro il clan Riviezzi

L’inchiesta della Direzione distrettuale antimafia di Potenza contro il clan Riviezzi che ha portato all’esecuzione di 15 ordinanze di custodia cautelare (otto in carcere e sette ai domiciliari) ha scoperto l’esistenza di un “clima omertoso sul territorio. Lo ha detto il Procuratore della Repubblica di Potenza, Francesco Curcio, illustrando ai giornalisti alcuni aspetti delle indagini.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *