Inchiesta petrolio in Basilicata, i legali dell’Eni chiedono l’assoluzione per la compagnia

I legali dell’Eni hanno chiesto l’assoluzione, “con la formula più ampiamente liberatoria”, per la compagnia petrolifera e per i dipendenti della stessa Eni, nell’ambito del processo sulle estrazioni petrolifere in Basilicata che si sta svolgendo a Potenza. Al termine della prossima udienza, fissata per il 10 marzo prossimo, ci sarà la camera di consiglio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *