Incontro con il prof. Gianfranco Viesti: “Il Mezzogiorno e Matera, traiettorie per ripartire”

“Abolire il Mezzogiorno”, “Mezzogiorno a tradimento”, “Più lavoro, più talenti” e ”Il Sud vive sulle spalle dell’Italia che produce. Falso!”, sono i titoli di alcune pubblicazioni che hanno raggiunto la notorietà dell’opinione pubblica nazionale, autore l’economista Gianfranco Viesti.

Docente di Politica economica all’Università di Bari, è autore di numerosi saggi sui temi dello sviluppo economico e dell’integrazione internazionale. La popolarità l’ha raggiunta nel 2003 con il provocatorio “Abolire il Mezzogiorno”, edito nei Saggi tascabili di Laterza. “Per alcuni – scriveva – il Mezzogiorno è una palla la piede. Per altri è un alibi. Per alcuni è un noioso rituale da inserire in agenda. Per altri è la scorciatoia per arricchirsi illecitamente. Per tutti è una buona scusa per non affrontare realmente i problemi italiani. E’ dunque venuta l’ora di abolire il Mezzogiorno”

Dalla data di pubblicazione di queste parole a oggi ne è passata tanta di acqua sotto i ponti. Eppure le lucide provocazioni di Viesti sembrano siano state scritte solo pochi giorni fa. Lo incontriamo come vuole la modalità della piazza virtuale, online, per la ragione di una profonda convinzione, ovvero che il dialogo, il confronto non possono e non devono andare in quarantena. Come Patto ecologista socialista e civico vi invitiamo quindi a seguire il dibattito e a collegarvi con noi. Coordinerà il giornalista Pasquale Doria, interverranno Raffaele Tantone, Mario Montemurro, Patrizia Minardi, Paolo Manicone.

L’incontro sarà trasmesso in diretta alle ore 19:30 di mercoledì 24 giugno sulla pagina facebook www.facebook.com/verdimatera

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *