Indagine della Procura di Taranto per mobbing all’Ordine dei Commercialisti

La Procura di Taranto ha notificato ad otto indagati l’avviso di chiusura delle indagini su un presunto caso di mobbing nei confronti di una impiegata dell’Ordine dei Commercialisti. Si tratta del presidente dell’Ordine Cosimo Damiano Latorre, degli ex tesorieri Riccardo Scialpi e Maria Rosaria Chiechi, dell’attuale tesoriere Angela Cafaro, del segretario dell’Ordine Gregorio Pecoraro e delle impiegate Teresa Giusto e Lucia Arina. Tutti rispondono di concorso in maltrattamenti e lesioni personali aggravate. Scialpi (ex tesoriere e consigliere dell’Ordine) è indagato anche per una ipotesi di violenza sessuale per aver palpeggiato il seno della dipendente che ha presentato una serie di denunce. Secondo l’accusa, gli indagati avrebbero sottoposto l’impiegata “a reiterati atti di violenza psicologica per la convergenza di motivi di natura personale e professionale”. Atteggiamenti che avrebbero portato ad “una situazione di isolamento e di emarginazione sul luogo di lavoro”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *