Influenza A, morto un uomo a Foggia

Un uomo di 51 anni è morto a causa del virus H1N1 dell’influenza A; lo ha riferito l’Osservatorio epidemiologico pugliese. L’uomo risiedeva in provincia di Bari ed è deceduto in una struttura sanitaria della provincia di Foggia. Da quanto si è appreso, il decesso è avvenuto in breve tempo. E’ il terzo caso accertato in Puglia. Un altro uomo, anche lui 51enne, ricoverato l’8 gennaio scorso nell’ospedale di Tricase (Lecce), è stato trasferito d’urgenza ieri sera al San Raffaele di Milano.

Una donna di 60 anni è invece ricoverata nell’ospedale di Barletta, dov’è attualmente incubata.

“Abbiamo in piedi la stessa organizzazione che avevamo nella fase precedente. In quella fase ci furono 48 ricoveri in rianimazione con 20 decessi, e ci fu una imponente campagna vaccinale che costò molti milioni di euro alla Regione”. Lo ha detto l’assessore alla Sanità della Regione Puglia, Tommaso Fiore, commentando con i giornalisti la morte avvenuta oggi in Puglia di un uomo a causa del virus H1N1.
”Era del tutto prevedibile – ha spiegato Fiore – che questo virus che oramai circola tornasse, così come tornerà nei prossimi anni. La situazione per ora è tranquilla”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *