Infrastrutture ferroviarie per lo sviluppo della Basilicata, al via il meeting organizzato da Cgil, Cisl e Uil

 
 
Le Segreterie provinciali di Matera di Cgil Cisl e Uil organizzano un  INCONTRO FORMATIVO- INFORMATIVO CON GLI STUDENTI RAPPRESENTANTI D’ISTITUTO E DI CLASSE che si terrà il giorno 6 dicembre 2021, alle ore 11,30, presso l’Aula Magna del Liceo Scientifico “D. Alighieri” sito in Viale delle Nazioni Unite di Matera sull’importanza delle INFRASTRUTTURE FERROVIARIE PER LO SVILUPPO DELLA BASILICATA.
– “Completamento del raccordo ferroviario Ferrandina –Matera ed il suo prolungamento verso la dorsale adriatico – jonica Bari – Taranto”e le motivazioni che hanno portato le O.S. a promuovere la PETIZIONE e raccolta delle firme da consegnare al Presidente della Giunta e al Consiglio Regionale di Basilicata affinchè proceda:
1.Allaformalizzazione al Governo nazionale di un’apposita scheda del PNRR (Piano nazionale di rilancio e resilienza) la prosecuzione della tratta Ferrandina – Matera per l’asse ferroviario Bari – Taranto.
2.all’implementazione del completamento del raccordo ferroviario Ferrandina – Matera ed il proseguo verso la dorsale adriatica all’interno del Piano strategico dei trasporti 2016-2026.Tanto nel rispetto della risoluzione approvata all’unanimità dal Consiglio regionale di Basilicata il giorno 30 giugno 2021 con all’oggetto: “Infrastrutture ferroviarie essenziali –
Completamento del raccordo Ferrandina – Matera e suo prosieguo verso la dorsale adriatica” e della Deliberazione Consiliare n. 24 dell’8 giugno 2021 con all’oggetto:“Ordine del giorno della tratta ferroviaria Ferrandina – Matera”.
All’incontro parteciperà un rappresentante dell’Associazione Matera Ferrovia Nazionale per contribuire all’approfondimento anche degli aspetti storici che hanno determinato l’isolamento storico della Città di Matera e la sua Provincia che dura da 150anni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *